Toro Primavera, è tempo di derby: il bilancio di Coppitelli contro la Juve

di Andrea Flora - 15 Febbraio 2019

Toro, sabato c’è il derby contro la Juventus: nelle sei precedenti sfide con Coppitelli in panchina, due vittorie, un pareggio e tre sconfitte

Domani alle 13 per la Primavera di Federico Coppitelli arriva una delle sfide più importanti: il derby contro la Juventus. I granata saranno di scena a Vinovo contro i bianconeri di Francesco Baldini. La Juventus del campionato Primavera è sesta, a diverse lunghezze dai ragazzi di Coppitelli. Al momento i bianconeri hanno 29 punti, mentre il Torino è al terzo posto con 36. Un terzo posto che arriva dopo due risultati non positivi e che hanno compromesso il primo, ma poi anche il secondo, posto in classifica per i granata. La Juventus però è una vera e propria bestia nera per il mister dei granata Federico Coppitelli. In tre stagioni alla guida del Torino, Coppitelli ha incontrato la Juventus in 6 occasioni tra campionato e Coppa Italia, ottenendo due vittorie, il 14 ottobre 2017 a Vinovo, grazie ai gol di Butic e De Angelis, e un’altra in Coppa, il 19 novembre dello stesso anno, ai calci di rigore. Fu la stagione culminata con la vittoria della Coppa Italia.

Derby Primavera: Coppitelli e i precedenti contro la Juve

All’andata del campionato di quest’anno al Filadelfia, il 2-2 con cui è terminata la sfida tra le due squadre Primavera (Petrelli e Portanova in gol per i bianconeri, Millico e Rauti per il Torino).

Prima di allora tre sconfitte. Una lo scorso anno, al Filadelfia, l’unica delle tre giocate tra campionato e Coppa. A un minuto dalla fine il gol di Jakupovic spezzò il grande equilibrio. Oltretutto nell’esultanza da ricordare il gesto di Leandro Fernandes e quel dito medio per il quale fu costretto a scusarsi.

Nella prima stagione di Coppitelli, la 2016/2017, due sconfitte. All’andata, era il 23 ottobre 2016, 2-1 per la Juventus con gol di Mosti e Clemenza e momentaneo pareggio di Berardi. Al ritorno l’1-0 bianconero firmato Coccolo.

Primavera Torino, contro la Juventus servono ancora i gol di Millico

Per la sfida contro la Juventus servirà il miglior Torino. Dopo un inizio di girone di ritorno alquanto turbolento, soprattutto ultimamente con una vittoria, un pareggio ed una sconfitta, è ora di riprendere la marcia inarrestabile che ha portato la brigata di Coppitelli anche al primo posto della classifica. La sconfitta contro la Fiorentina non deve far abbassare la voglia per fare bene ma anzi, deve essere stimolo per ripartire più forte di prima.

E per questo servirà segnare: e chi meglio di Vincenzo Millico, che sabato ci sarà, può farlo? Il giovane talento della Primavera sarà con i suoi compagni per trovare la vittoria nel derby e proiettare il Toro quanto meno al secondo posto, sperando nel passo falso della Fiorentina proprio contro la capolista Atalanta. Millico che già all’andata aveva bucato la retroguardia bianconera con il gol del momentaneo 1-1.

più nuovi più vecchi
Notificami
Benvenuti
Utente
Benvenuti

ASFALTIAMOLI