In vista del derby Primavera contro la Juventus, Coppitelli potrebbe ritrovare temporaneamente Vincenzo Millico: l’attaccante del Torino sa essere determinante

Definirla segreta sarebbe un’esagerazione fuori luogo. Perché l’arma Vincenzo Millico è ben nota, nel campionato Primavera e non. In molti hanno capito che quel ragazzo tutto dribbling e fiuto del gol – per quelli belli, soprattutto – sa essere letale. Coppitelli, forse, prima di tutti. E allora può risultare quasi fisiologico che il tecnico del Torino Primavera sogni di averlo a disposizione in vista del derby contro la Juventus. L’arma di cui sopra sarebbe proprio questa: l’11 dal destro fatato per spaccare la stracittadina di sabato (ore 13). E parzialmente riscattare il pareggio dell’andata, dove l’attaccante aveva sì segnato, ma senza festeggiare i tre punti al fischio finale.

Millico al lavoro con il Torino di Mazzarri. Ma per il derby Primavera è pronto al ritorno

La situazione è in evoluzione. Le ultime indicazioni dal Filadelfia danno Millico sempre a strettissimo contatto con la prima squadra di Mazzarri, di cui ormai è un membro aggiunto, ma pronto all’occorrenza a rendersi utile per la Primavera. Come è stato nell’andata della semifinale di Coppa Italia contro l’Atalanta e come sembra proprio sarà per il derby. Troppo importante l’appuntamento di Vinovo, anche ai fini di una classifica fattasi più complessa dopo le battute d’arresto contro Genoa e Fiorentina che hanno fatto arretrare i granata al terzo posto.

Per Napoli-Torino Millico potrebbe farcela: sceglierà Mazzarri

Vincenzo appare dunque indirizzato verso il ritorno nel Primavera 1, dove manca da due gare, per la sfida più importante. Ma attenzione, non è detto che questo pregiudichi la sua presenza in prima squadra per la trasferta di Napoli. Gli orari infatti gli permetterebbero comunque di partire con Belotti e compagni, dal momento che il Torino giocherà poi nel posticipo di domenica al San Paolo. Sarà Mazzarri (che in settimana ha ritrovato Parigini e riabbraccerà Zaza dopo la squalifica) a scegliere se convocarlo o meno.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Benvenuti
Benvenuti
5 anni fa

3 partite troppo importanti con i rubentini. La finale supercoppa contro l’inter il 20 febbraio e il 6 marzo il ritorno della semifinale contro l’Atalanta x ciò è IMPORTANTE Ke ci sia.intanto per le partite in campionato primavera i Petrungaro e Moreo cresceranno.

Viareggio, è un girone di esordienti: alla scoperta di Atletico Paranaense, Norchi e Rieti

Dal Barcellona al Torino Primavera da protagonista: ecco chi è Erick Ferigra