Le dichiarazioni post partita del tecnico del Torino Marco Sesia dopo il derby della Mole contro la Juventus terminato 1-1

Al termine del derby tra Torino e Juventus finito 1-1, ecco le dichiarazioni del tecnico dei granata Marco Sesia: “Dopo la sosta la squadra è cambiata, concediamo poco. Non abbiamo fatto molto in fase offensiva rispetto alle ultime due partite ma qualcosa in più della Juventus l’abbiamo fatto. E’ vero che abbiamo lasciato a loro il possesso palla ma abbiamo fatto bene. Ci prendiamo questo risultato e andiamo avanti nel nostro percorso di crescita”.

Sesia: “Pareggio giusto”

Sesia ha poi parlato anche della prestazione di Marcos: “Marcos ha fatto molto bene, è un ragazzo professionale. Purtroppo ha subito la strana legge dei fuoriquota, oggi si è fatto trovare pronto, come tutta la squadra. Sono soddisfatto, gli ho fatto i complimenti a fine partita”.

Poi sull’occasione finale capitata a Garetto: “Dalla panchina non ho visto bene l’ultima occasione, se ci fosse stata la possibilità di vincerla anche così sarei stato contento anche se forse non sarebbe stata del tutto meritata. Il pareggio è giusto. Ma le partita si vincono così”.

Sesia ha poi parlato delle prestazioni di Adopo, Greco e Rauti: “Questa è la peggior partita forse di Adopo ma ce lo aspettavamo considerato che è tornato da poco. E’ un profilo decisamente importante per la prima squadra, è stato fatto un ottimo lavoro di scouting nel riuscire a prenderlo. Noi abbiamo il compito di valorizzarlo al meglio. Greco ha fatto un buona partita, stiamo lavorando con lui molto sugli inserimenti in area. Sta migliorando”.

“Rauti si impegna tantissimo ma probabilmente la sua testa, anche per le voci di mercato, non è orientalissima verso il campo. Mentalmente e fisicamente, anche a livello Primavera, devi dare il 100%, se oggi avessi avuto il Rauti che conosco io avremmo vinto la partita. Però capisco che lui ha tutte le attenuanti del mondo”.

Sesia: “Nel secondo tempo siamo calati”

Poi sulla Juventus: “La Juventus è una squadra che ha talenti, giocatori di qualità. Dovevamo interpretare bene la gara. Tu devi essere bravo, nel primo tempo abbiamo sfruttato molto bene le occasioni, nel secondo non ci siamo riusciti altrettanto bene, siamo calati, un po’ anche per la stanchezza”.

Infine Sesia ha voluto dedicare il pareggio al collega Andrea Menghini: “Oggi avrei dovuto dedicare la vittoria a Menghini, che ha perso da poco il fratello per leucemia. Gli dedichiamo comunque il pareggio”.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-12-2019


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ultrà
4 anni fa

era chiaro fin da inizio stagione che i fuori quota non trascinano la squadra e non incidono per determinare il risultato

Primavera Juventus-Torino 1-1: il tabellino

Primavera, le pagelle di Juventus-Torino: Greco si sblocca nel derby