I ragazzi di Scurto dopo aver vinto il derby e superato l’Inter in Coppa Italia sono pronti ad affrontare il Milan dell’ex granata Abate

Senza alcuna ombra di dubbio la sfida tra le Primavere di Milan e Torino si prospetta una sfida molto interessante da seguire e anche molto combattuta. Un match tra due squadre che si trovano nelle zone alte della classifica, dove vogliono assolutamente restarci per continuare a coltivare un sogno chiamato scudetto. In più è doveroso sottolineare che per il tecnico del Milan Primavera Ignazio Abate sarà una sfida molto particolare dato che da calciatore ha indossato la maglia granata nella stagione 2008-2009 dove, nonostante la retrocessione in Serie B dei granata, Abate aveva disputato una buona stagione. Ma una volta che inizierà la partita contro la squadra guidata da Giuseppe Scurto, l’allenatore rossonero accantonerà i ricordi che riguardano il suo periodo passato all’ombra della Mole e farà di tutto per dare una mano ai suoi ragazzi a riuscire a ottenere i 3 punti contro il Toro. Impresa sicuramente non semplice dato che i granata da quando è arrivato Scurto sulla panchina della Primavera granata stanno portando avanti un percorso di crescita davvero molto importante.

Milan e Toro, il nuovo anno è iniziato nel migliore dei modi

Bisogna dire che anche il Milan sta portando avanti un percorso di un determinato tipo. A testimoniarlo sono i risultati. Il Toro ha iniziato il 2024 vincendo il derby della Mole 2-0, grazie a una doppietta di Nicolò Franzoni, per poi vincere anche il match di Coppa Italia contro l’Inter 1-0 con gol di Aaron Ciammaglichella. I rossoneri invece hanno iniziato il nuovo anno vincendo 0-2 sul campo del Frosinone con Diego Sia che ha sbloccato la partita e poi è arrivata l’autorete di Lorenzo Palmisani che ha chiuso i giochi. Superato l’ostacolo Frosinone il Milan ha affrontato in Coppa Italia la Fiorentina e ha perso 4-2 uscendo così dalla Coppa Italia. Dopo la sconfitta subita contro i viola, i lombardi vorranno assolutamente rifarsi e sono ben consapevoli che vincere contro il Toro, anche se come già sottolineato non sarà semplice, sarebbe una bella boccata d’ossigeno per continuare l’anno bene.

Tra il MIlan e i granata quanti talenti in campo

Quella tra la squadra di Abate e i granata sarà una bella sfida anche perché, al di là del fatto che entrambe le squadre faranno di tutto per vincere, in campo si vedranno diversi giocatori per il quale si prospetta un futuro molto roseo. Come, giusto per fare qualche esempio, Kevin Zeroli e Davide Bartesaghi, sponda rossonera, e Ciammaglichella sponda Toro, tutti e tre freschi della convocazione con l’Italia Under 19 per l’amichevole in programma mercoledì 17 gennaio contro la Spagna. Dunque per riepilogare, la battaglia tra le squadre di Abate e Scurto sarà importante, combattuta e ricca di giovani interessanti. Insomma, per gli amanti del bel calcio sarà un match che non potranno perdersi.

Ignazio Abate
Ignazio Abate
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-01-2024


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Lancioni
Lancioni
1 mese fa

Mi permetto di ricordare (allora ero un ingenuo abbonato e non perdevo una partita) che Abate non disputò un buon campionato, attentissimo a levar la gamba per tornare -post prestito- sano e integro nell’amato Milan

astigranata
astigranata
1 mese fa

aggiornate la classifica del campionato primavera qui sul sito!

Primavera: Ciammaglichella convocato in Nazionale

Chi è Aaron Ciammaglichella, il gioiellino della Primavera di Scurto