Torino Primavera, domani sfida al Milan per conquistare il terzo posto

1
Coppitelli
CAMPO, Torino, stadio FIladelfia, 16.9.17, campionato Primavera, TORINO-ATALANTA, nella foto: Federico Coppitelli

I granata di Coppitelli seguono i rossoneri in classifica ad un punto di distanza; in difesa tornerà Ferigra. Calcio d’inizio alle 14.30

Dopo la bella e proficua vittoria sul Bologna targata Millico, il Torino Primavera di Federico Coppitelli tornerà in campo domani per la super-sfida contro il Milan. Appuntamento per le 14.30 (con diretta su Sportitalia) sull’ostico campo di Solbiate, dove i rossoneri hanno ceduto solo a Juventus – esclusivamente grazie ad una magia di Pjaca, in prestito dalla prima squadra – e alla solida Inter di Stefano Vecchi. Non una sfida facile, dunque. Ma che ingolosisce i granata. Sì, perché vincendo Butic e compagni si ritroverebbero soli al terzo posto con una partita – quella contro la Roma – ancora da recuperare. Sarà tutta da giocare la sfida contro i rossoneri, reduci dalla sconfitta sul campo della Roma (2-1), ma soprattutto dal cambio in panchina. Gattuso è volato ad allenare i grandi, dopo aver trascinato la squadra nelle zone nobili e in panchina è arrivato Alessandro Lupi, ex allenatore dell’Under 17 rossonera e fresco di Scudetto con l’Under 16 nella passata stagione.

Il Torino non si vuole fermare dopo le cinque vittorie in sei gare che hanno raddrizzato una stagione iniziata malissimo. Coppitelli ritroverà Ferigra al centro della difesa, dopo il turno di squalifica scontato contro il Bologna, ma dovrà rinunciare ancora a De Angelis, ai box dopo il problema muscolare riscontrato nel derby di Coppa contro la Juventus. A centrocampo potrebbe essere confermato l’ex nerazzurro Celeghin, visto all’opera contro i felsinei. Soliti dubbi in attacco: Millico e Bianchi si giocano un posto al fianco dell’inamovibile Butic, con il primo favorito, visto il gol vittoria della scorsa giornata. Per tutto il resto, parola al campo. Questa Primavera può stupire ancora.

Campionato Primavera 1: il programma della giornata

Bologna-Udinese
Chievo-Sampdoria
Genoa-Fiorentina
Juventus-Verona
Lazio-Inter
Milan-Torino
Napoli-Roma
Sassuolo-Atalanta

 

1 COMMENTO

  1. Incontro difficile contro una squadra pericolosa e migliorata rispetto al Mamma Cairo. Per far punti domani occorrerà molta umiltà, attenzione, e fare le giocate semplici come contro il Bologna. La classifica oggi conta poco visto la discontinuità nei risultati di quasi tutte le squadre.Incoraggiamo i nostri ragazzi e chi può vada a sostenerli perché se lo meritano e ci stanno danno grosse soddisfazioni