La squadra di Federico Coppitelli dopo la sconfitta nel derby cercherà di rialzare la testa contro l’Atalanta

Il Torino Primavera dopo la sconfitta contro la Juventus non ha avuto neanche il tempo di potersi leccare le ferite. I granata torneranno già in campo oggi, 2 febbraio, alle 14:30 contro l’Atalanta presso il centro sportivo Bortolotti di Zingonia. I granata scenderanno in campo molto agguerriti perché cercheranno di riscattarsi dopo la sconfitta nel derby. Proveranno a farlo contro una squadra che non è mai semplice affrontare e che attualmente si trova a metà classifica a soli due punti dalla squadra di Coppitelli. I granata contro la Dea dovranno fare a meno di due pedine che fin qui sono state importanti, ovvero Baeten e N’Guessan. Entrambi squalificati dal giudice sportivo dopo il derby. Nonostante queste due assenze il Toro non potrà fermarsi e dovrà cercare di continuare a fare bene per dare continuità al buon campionato che sta portando avanti dopo due stagioni molto complicate. La sfida contro l’Atalanta arriva a pochi giorni da una sconfitta che brucia ancora. I granata dovranno essere bravi a ritrovare le energie nel minor tempo possibile per affrontare al meglio i neroazzurri. Sarà fondamentale approcciare al meglio la partita sotto il punto di vista mentale oltre che sotto il punto di vista fisico, ritrovando le giuste motivazioni e i giusti stimoli anche per non farsi superare in classifica dalla squadra bergamasca.

Samuele Angori
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-02-2022


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Jones
Jones
3 mesi fa

porca vacca ne posso vedere solo pochi minuti,forza Ragazzi

Primavera, rissa nel derby: i provvedimenti del Giudice Sportivo

Primavera, Atalanta-Torino 2-1: il tabellino