Ferrante su Giampaolo: "E' l'allenatore giusto per il Torino"

Per Giampaolo garantisce Ferrante: “E’ l’allenatore giusto ma va fatto lavorare”

di Giulia Abbate - 4 Agosto 2020

Esclusiva / Parla Ferrante: “Il Toro è il Toro, non poteva permettersi la Serie B. Giampaolo? Bisogna capire se la società lo accontenterà”

Amico e compagno di Moreno Longo e Antonino Asta, giocatore agli ordini di Giampaolo al tempo dell’Ascoli: nessuno meglio di Marco Ferrante può analizzare il momento del Torino e il destino dei tecnici coinvolti dalla panchina granata. Un destino che sembra coinvolgere Giampaolo per quanto riguarda il futuro ma che soprattutto ha coinvolto Longo nel difficile tentativo di salvare un Toro in crisi: “L’obiettivo che gli era stato dato è stato raggiunto: non doveva andare in Europa. Doveva salvare la squadra. Salvare il salvabile e secondo me, per come io vivo il calcio, il punto non è tanto che il Toro si sia salvato quanto che il Lecce è retrocesso. Mi spiego, il Toro non ha fatto benissimo ma ha vinto gli scontri diretti che servivano per salvarsi. Quindi, obiettivo raggiunto, ma ora bisogna voltare pagina. Nella speranza – continua Ferrante – che se arriverà davvero Giampaolo anche Longo possa accasarsi o in Serie A o in una Serie B per vincere come con il Frosinone. Longo è un allenatore di prospettiva con ancora margini di crescita“.

Sulla salvezza Longo ha spesso detto che forse non è stato compresa la difficoltà di quello che è stato fatto.
Sai, quando si spende qualche parola di troppo ad inizio campionato e poi fai una stagione così altalenante con un cambio di allenatore, dei dirigenti, con più bassi che alti è normale che poi ci sia malumore da parte dei tifosi e che l’obiettivo salvezza sia poi scontato. Abbiamo visto però che non è così scontato. Perdi spesso, le altre fortunatamente non hanno corso tanto, sono rimaste sempre al palo e il Toro è stato anche abbastanza fortunato in questo. Il Toro era attrezzato per salvarsi, ma quando i giocatori non sono abituati a fare un certo tipo di campionato la fatica è raddoppiata. Alla fine per quanto riguarda l’analisi della stagione, è molto negativa ma per l’analisi tecnica l’obiettivo è stato raggiunto. Hanno limitato i danni.

Ferrante, se fosse stato al posto di Cairo, avrebbe confermato Longo?
Quando prendi un allenatore per il raggiungimento di un obiettivo così importante, onestamente pensavo che Longo avesse parlato con il Torino di un eventuale futuro. Così evidentemente non è stato visto come è andata. Ad obiettivo raggiunto ci poteva stare un’eventuale riconferma però questi sono problemi interni e discussioni interne che dovevano fare prima. Dopo è troppo tardi. Forse è passata un po’ in secondo piano la possibilità di restare rispetto all’obiettivo salvezza. Anche perchè, con tutto il rispetto delle altre, il Toro è il Toro, ha un’immagine storica anche da proteggere: non si poteva permettere di andare in Serie B.

Dopo Longo dovrebbe arrivare Giampaolo. Lei lo conosce bene
Spero davvero che arrivi Giampaolo anche se va a discapito di due miei compagni di squadra come Moreno Longo e Asta. Marco (Giampaolo, ndr) lo conosco bene, mi ha allenato all’Ascoli: è un allenatore molto bravo a preparare e a leggere le partite. Credo che possa essere un toccasana per il Toro, soprattutto visto la stagione passata. Penso che lui sia, senza nulla togliere agli altri ovviamente, sia la scelta giusta.

23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
SpakkaLaGobba
SpakkaLaGobba
3 mesi fa

Venga chi vuole. Parta o resti chi vuole. A me con questa proprietà non potrebbe fregare meno. Calciomercato risolto 🤣🤣🤣

madde71
madde71
3 mesi fa
Reply to  SpakkaLaGobba

Mi dicono che Han trovato la quadra,accordo raggiunto

VeneziaGranata
VeneziaGranata
3 mesi fa
Reply to  madde71

se la notizia fosse vera, se veramente SpakkalaGobba fosse il nuovo mister del Torino, dovremmo finalmente assegnare un merito a Cairetto

gabbo
gabbo
3 mesi fa

il toro ha cercato giampaolo non perché apprezzi particolarmente il suo modo di giocare ma perché era l’unico tecnico di serie A disponibile e visti i diversi flop anche più abbordabile economicamente. stesso discorso per i giocatori. si guardano alle occasioni e ai favori verso i procuratori piuttosto che alle… Leggi il resto »

Filippo Bull
Filippo Bull
3 mesi fa

Cmq la Fiorentina ha deciso l’allenatore,il Cagliari pure,la salvezza è acquisita ma il barbone che comanda il Torino FC nn ha ancora preso un allenatore,siamo perennemente in ritardo,che strazio ma che palle soprattutto