Esclusiva / Giuseppe Vives ai microfoni di Toro.it: “Il Toro mi piace, ha la sua identità”

Giuseppe Vives è rimasto nel cuore di tutti i tifosi granata. Professionista esemplare, ha giocato nel Torino dal 2011 al 2017, collezionando 151 presenze e 5 gol. L’ex centrocampisti è stato intervistato, in esclusiva, ai microfoni di Toro.it. Di seguito le sue parole.

Ti piace il Toro di adesso?

“Il Toro mi piace, ha la sua identità. Sicuramente sta crescendo partita dopo partita. Juric lo ha detto: i ragazzi si allenano bene e credono in quello che fanno. Il gruppo si allena bene: possono fare sempre di più”.

Cosa ne pensi del Torino con le due punte?

“Sanabria e Zapata sono due giocatori importanti. Sarebbe un peccato tenere uno dei due fuori. Se si compensano tutte e due, possono fare ancora di più”.

Sul mercato di gennaio faresti qualcosa?

“Se il Toro vuole alzare il livello, servono dei sostituti all’altezza dei titolari: se manca qualcuno, non si deve sentire la sua mancanza. Giusto prendere qualcuno, se può dare il suo contributo. Se però non si trova nulla di concreto, è meglio rimanere così, per non destabilizzzare gli equilibri che si sono creati”.

La squadra è costruita per l’Europa? Può andarci?

“Quando giocavo io al Toro, non eravamo costruiti per l’Europa. Poi però si è creata l’alchimia giusta: partita dopo partita abbiamo capito di poter realizzare un sogno importante. La strada è una: fare più punti possibili, poi a marzo si vedrà se si potrà raggiungere l’obiettivo, con uno sprint finale”.

Il tuo Toro era diverso, meno costoso, eppure…

“Eppure anno dopo anno siamo cresciuti. La mentalità era giusta e ci abbiamo creduto. Non era l’obiettivo iniziale, ma siamo andati in Europa”.

Cosa ne pensi di quello che è successo con Radonjic?

“A me piace la pace dentro lo spogliatoio, quindi scelgo il perdono. Capisco però anche le decisioni di mister e società: per dare rispetto al gruppo, c’è bisogno di dare una lezione. Spero che il giocatore inizi a capire cosa è importante, è un peccato lasciare delle qualità nel cassetto”.

Giuseppe Vives
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-12-2023


82 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)

Pagliazz. Altro che idolo. Non ci scordiamo quando tu ed il tuo sodale Padelli ci auguravate la B dopo il solito squallido derby perso.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)

ai tifosi del Toro il panettone dell’FC; sono d’accordo

Agli zerotreini tipo soloiltordo quello con logo Gobbo-è-bello

Direi che non ci sono dubbi

Davide69
Davide69
2 mesi fa

Non so se è già stato detto ma…. il robaldo ??? Per fare 2 tribune due capannoni spogliatoio e sistemare 2 campi da calcio quanti anni servono ancora ??

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Reply to  Davide69

Inaugurazione promessa per il 4 maggio 2024.
Tanto per infangare pure questa data con l’ennesima menzogna cairota.

Bucci: “Vanja continua così, le qualità le hai. A Gemello darei un’altra chance”

I Toro Club / “Frase di Juric fuori luogo. Europa? Uno ci spera sempre”