Anche Karol Linetty fa sua la richiesta dei calciatori della Polonia e della federazione di non giocare la partita contro la Russia

Quello che sta accadendo in Ucraina non sta lasciando indifferente il mondo del calcio. La federazione della Polonia ha chiesto ufficialmente di non giocare la partita contro la Russia valida per i playoff per il Mondiale in Qatar, una richiesta arrivata anche per la volontà degli stessi calciatori polacchi a non scendere in campo contro la nazionale russa. Anche il centrocampista del Torino, Karol Linetty, si è esposto contro la guerra in Ucraina esplicitando anche la volontà di non giocare contro la Russia.

Linetty: “Ci sono cose più importanti del calcio”

“Noi, i giocatori della nazionale della Polonia insieme alla Federazione polacco abbiamo deciso che a causa dell’aggressione della Russia contro l’ucraina non intendiamo giocare i playoff contro la Russia. Non è stata una decisione semplice, ma ci sono cose più importanti nella vita rispetto al calcio. Il pensiero va alla nazionale ucraina e al nostro amico della nazionale, Tomasz Kedziora, che è ancora a Kiev con la sua famiglia (Kedziora è un difensore polacco in forza alla Dinamo Kiev, ndr” ha scritto Linetty. Lo stesso messaggio è stato postato su Instagram anche dagli altri giocatori della Polonia, tra cui Kamil Glik. Una dura presa di posizione è arrivata anche da parte del portiere della Juventus, Wojciech Szczęsny, la cui moglie è ucraina.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-02-2022


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
R2D2
R2D2
3 mesi fa

Adesso invece parlo esplicitamente per gli (ex)comunisti: state sputando sulla maono che per decenni vi ha riempito del casse del partito!!! Bravi bravi…fate pure linguainbocca con Conte….E draghettobancario…..Eppoi inovacs nei campi di cncentramento , eppoi Putinn è un cattivone???? I PO CRI TI

R2D2
R2D2
3 mesi fa

Italiani popolo di allenatori: da due giorni anche popolo di MInistri degli Esteri??? ah beh….dopo aver visto DiMaioerBibbitaro andate benone tutti

R2D2
R2D2
3 mesi fa

falla finita, cretinetto! è da 8 anni che stanno trucidando bambini del Donbass e non te ne è mai fregata una cippa. Via a lavorare gioca, invece di impartire lezioni di fair play. Cojone

Uomofalena
Uomofalena
3 mesi fa
Reply to  R2D2

Quelli che tuonano contro il nuovo Hitler Putin vanno a braccetto con il santo ucronazi Andriy Biletsky e i suoi angioletti del battaglione Azov, un vero democratico liberale..i patetici rimasugli della sx (?) italiana dove stavano quando nel 2015 la casa del popolo di Odessa (con i suoi occupanti) veniva… Leggi il resto »

Conflitto in Ucraina, le reazioni: dallo sfogo di Zinchenko a De Zerbi. Il russo Smolov dice ‘no’ alla guerra

Gemello, il post Instagram scatena i tifosi: “Ti vogliamo titolare”