Il classe 2005 ha suonato la carica e la partita per i granata è cambiata: è quello che ai “grandi” è mancato per tutta la stagione

Dellavalle incita i tifosi del settore ospiti e si batte la mano sul petto con vigore, Ciammaglichella esulta, chiamando anche lui alla reazione il pubblico di fede granata che quasi non può credere ai propri occhi. Pellegri ha appena segnato il gol del 2-1, subito dopo l’ingresso di due Primavera (doppio esordio) e della rete di uno di loro, Zanos Savva. Abbracciato dalla squadra il numero undici che poco prima era andato pure lui a chiamare quasi virtualmente l’abbraccio della gente del Toro. Senza polemica, senza gesti di stizza. Perché in un momento storico in cui si sottolinea qualunque cosa e si fotografa o scannerizza qualunque gesto, l’attaccante ha dimostrato maturità ed è bene farlo notare. I Primavera, dicevamo, quelli che nella storia recente hanno sempre dimostrato di avere grinta e voglia da vendere, ma non solo. Savva ha suonato la carica trasformando quella che a fine a quel momento era sembrata la solita squadra destinata ai fischi in una che invece ha reagito e strappato la vittoria. Rubata, come ha detto Juric? No, piuttosto sudata, strappata. Quelle che solitamente il Toro è abituato a subire si è invece concretizzato in favore dei granata. Merito di un 2005 che ha dato una lezione, a Juric e ai suoi compagni.

Zanos Savva
Zanos Savva
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-05-2024


63 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
toroscatenato
toroscatenato
9 giorni fa

Ci andrei cauto a santificare un ragazzo per pochi minuti di partita, anche se nel caso del gol ha mostrato buona prontezza di riflessi e buona tecnica. Certo i cambi questa volta hanno inciso, ma il portiere del Verona ci ha messo del suo facendosi passare il pallone calciato da… Leggi il resto »

besa63
besa63
9 giorni fa

Scusate ma solo io ho visto Tameze (a parte il passaggio a loro da fallo laterale cosa non da poco) ma a fine partita come da highlights al momento dell’espulsione del giocatore del Verona andava incontro all’arbitro per farlo ripensare – non ho parole da calci in culo!!!!!

Sunnapunna
Sunnapunna
9 giorni fa
Reply to  besa63

Ma Che vuole dire?
Henry ha giocato con lui e saran pure amici… Non mi sembra Cosi strano

besa63
besa63
9 giorni fa
Reply to  Sunnapunna

Voglio dire che nella settimana scorsa dopo i fatti accaduti, sarebbe bene che se proprio lo vuoi consolare il tuo amico, a fine partita lo fai negli spogliatoi , non credo che Bruno ai suoi tempi in caso analogo avrebbe fatto uguale. Poi x carità ho premesso che solo io… Leggi il resto »

Scimmionelli
9 giorni fa
Reply to  besa63

Mi sembra normale… soprattutto considerato che si trattava di un’espulsione a gara ormai terminata e quindi il Toro non ci ha giuadagnato proprio nulla. Solo il Verona ci perdera’ perche’ non avra’ il giocatore a disposizione alla prossima giornata. Quindi il fair play di Tameze ci puo’ stare.

James 75
James 75
9 giorni fa

HORVATH (Kecskemeti): Il Kecskemeti passa 3-0 sul campo dell’Ujpest. A segno anche Horvath con un destro dal limite all’angolino basso. Per il trequartista il bottino stagionale sale a 11 gol e 7 assist in 31 partite di campionato (VOTO: 7).prossima plusvalenza di Cairogna,me lo godrò almeno all’Europeo, visto che qualcuno… Leggi il resto »

Fabio75
9 giorni fa
Reply to  James 75

Condivido la passione per Kristzofer Horvath. Averlo mandato via per due stagioni di fila per farlo crescere sarebbe stato saggio… ma anche per me è stato semplicemente sbolognato perché non mettesse in ombra i “fuoriclasse” portati al Toro (Seck, Karamoh, Radonijc… tutti mandati via a gennaio… che strano…), ma anche… Leggi il resto »

James 75
James 75
9 giorni fa
Reply to  Fabio75

Tralasciando Dovbnik che era già stato a Torino e bastava versare 8 milioni di euro, come non parlare di Fulkgrug del Borussia vivissimo al Toro 2 anni fa per 8 milioni qiando era la Werder Brema, considerato vecchio adesso si gioca la finale di Champions league,poi prendi Zapata a 33… Leggi il resto »

Fabio75
9 giorni fa
Reply to  James 75

A conferma del basso livello di chi deve costruire la squadra…. tralasciando le ben note responsabilità di chi tiene il manico….

James 75
James 75
9 giorni fa
Reply to  Fabio75

Precisamente

mavafancairo
9 giorni fa
Reply to  Fabio75

esattamente

mavafancairo
9 giorni fa
Reply to  Fabio75

da noi il calcio mercato si fa con la deficienza artificiale

bellissima Fabio !😂😂😂 anche il caso Dovbyk urla vendetta

Last edited 9 giorni fa by mavafancairo
mavafancairo
9 giorni fa
Reply to  James 75

VIVA IL COMMANDO HORVATH !

James 75
James 75
9 giorni fa
Reply to  mavafancairo

Tra poco il COMMANDO HORVATH entrerà in azione, speriamo, ma non per noi per il TORO, speriamo il ragazzo confermi le sue doti anche qui

Scimmionelli
9 giorni fa
Reply to  James 75

Io mi auguro che Horvath torni al Toro e che faccia una carriera strepitosa. Pero’ guarda che per ora sta giocando nel campionato ungherese, mica in Premier…. quindi ne deve ancora mangiare d’erba il ragazzo…

Last edited 9 giorni fa by Scimmionelli
Fabio75
9 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Certo, ma il ragazzo è ormai in pianta stabile nella nazionale ungherese, che negli ultimi 5 anni è diventata una squadra di tutto rispetto! E l’allenatore loro, che mi piacerebbe al Toro, mi pare qualcosa ne capisca di giocatori… 😉. Peggio di Seck non può fare, sicuro!

James 75
James 75
9 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Sicuramente si però sentendo Marco Rossi e riuscendo a vedere quolche goal e qualche assist la tecnica c’è, è anche tanta, il fisico pure, quindi farlo tornare alla base, via in ritiro e tenerlo almeno un’anno dandogli i suoi spazi, se poi conferma in serie A quello che sta facendo… Leggi il resto »

Che possa finire al più presto

Salernitana, Frosinone, Verona: davvero mancano punti per colpa dei tifosi?