L’ambizione di dichiarare l’obiettivo, la consapevolezza di non avere la possibilità di raggiungerlo: è la resa dell’allenatore

Una resa. I due gol uno dopo l’altro, il cambio di Zapata, poi quelle frasi in conferenza stampa, a nemmeno 24 ore da ben altre esternazioni, quelle in cui Juric aveva provato a dire che, forse, facendo le giuste prestazioni (ma quali?) il Torino avrebbe potuto lottare ancora per l’Europa. “Se non riesco ad arrivare più su, almeno restare nella parte sinistra…”: lo dice in conferenza stampa il croato, prima di lasciare San Siro, ma non vorrebbe nemmeno pensarci. Pochi ci credevano ma lui sì: o forse aveva bisogno di farlo, per darsi un obiettivo, per darlo alla squadra, per darlo ai tifosi. Per unire o compattare. Pura illusione? Sì, può darsi, lo si diceva proprio su queste pagine non più tardi di una settimana fa. Vendere illusioni è quello che meglio è riuscito alla dirigenza negli ultimi vent’anni: lo dicono le scelte di mercato, lo dicono i fatti ma pure le parole. Juric – che almeno ha avuto il coraggio di dichiararlo, questo benedetto obiettivo – ha avuto come principale colpa quella di non essersi reso conto di quanto possa essere pericoloso da queste parti scegliere di essere ambizioso, di pensare a qualcosa di più del decimo posto, di provare a lottare senza vivacchiare. Talmente pericoloso che poi quando realizzi che è impossibile riuscirci non hai che da prendere un’unica strada.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-04-2024


40 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
guido 75
guido 75
26 giorni fa

Cairo il centro giovanile non lo vuole fare e se altri lo faranno non sarà con i soldi di cairo aprite gli occhi lui i soldi suoi li ha messi solo una volta all inizio poi con le plusvalenze se li e ripresi e tolti dalla società e un parassita… Leggi il resto »

guido 75
guido 75
26 giorni fa

Società di pagliacci ogni anno la stessa cosa vergognatevi fin quando ci sarà cairo ci sarà il nulla noi tifosi del toro dopo 19 anni siamo diventati ridicoli a festeggiare per una vittoria dopo che non se ne vincono 3 di fila da una vita 10 posto e lo syadio… Leggi il resto »

Salamonderazzo
Salamonderazzo
26 giorni fa

La redazione di Toro.it é veramente terribile, disfattismo ai massimi livelli quando le cose vanno male ed entusiasmo esagerato con articoli porta sfiga (l’Europa!!) alle prime vittorie. Equilibrio zero!

Davide69
Davide69
26 giorni fa
Reply to  Salamonderazzo

E quando è che le cose sono andate bene ?? Quando hai vinto qualche partita con squadre di serie b ? O qualche rara partita 2 volte all anno con qualche squadra più forte ? Abbiamo vinto qualcosa ? Ci siamo qualificati per qualche competizione europea? Qualche semifinale in coppa… Leggi il resto »

Vendere illusioni

Che possa finire al più presto