In Primavera come in Prima squadra non si investe sugli italiani e si punta poco sui talenti delle proprie giovanili

Non più tardi di ieri il presidente Urbano Cairo così si esprimeva sul calcio italiano e sulla crisi che questo movimento sta attraversando: “Sarebbe opportuno avere un numero maggiore di italiani nelle nostre squadre, a partire dalle Primavere. Il calcio italiano ha un grande potenziale, dobbiamo sfruttarlo“. Giusto, giustissimo, investire nel vivaio e nella crescita del proprio settore giovanile, forgiare in casa i campioni del domani puntando magari sui calciatori del territorio, peccato che non sia la strada intrapresa dal Toro. Almeno non quella dell’ultimo biennio: né in Primavera né in Prima squadra. Per la prima volta nella storia granata è scesa in campo – era la sfida all’Empoli – un undici completamente straniero: nemmeno un italiano.

Toro tutto straniero con l’Empoli

In estate sono arrivati Bayeye, Ilkhan, Karamoh, Lazaro, Miranchuk, Radonjic, Schuurs e Vlasic andandosi ad aggiungere a una squadra in cui sono rimasti appena quattro calciatori italiani di cui solo due, Buongiorno e il terzo portiere Gemello, provenienti dalle giovanili granata (ci sarebbero pure Edera, ma è fuori dal progetto). Difficile emergere seguendo tappa dopo tappa il percorso dai pulcini alla Primavera anche perché pure per l’Under 19 la scelta è stata soprattutto nell’ultimo biennio quella di puntare su stranieri. Arrivano direttamente in Primavera, giocano una stagione da titolare, poi vanno a perdersi tra prestiti e ritorni “a casa” per via dei mancati riscatti: Akhalaia, Baeten, Zanetti solo per citare tre ragazzi arrivati dodici mesi fa. Titolari in Primavera non sono mai stati una risorsa per la Prima squadra. E pure chi come Garbett è rimasto ha avuto soltanto mezza chance in Coppa Italia.

La strategia del vivaio

Quella di puntare sui calciatori stranieri è una strategia vera e propria, considerato che anche questa estate si è scelto di rinforzare largamente così la Primavera, in certi casi andando a prendere giocatori non più giovanissimi: Jurgens, che arriva dall’Inter, è un 2003, stessa età di Miretti che della Prima squadra della Juve è praticamente un titolare. Stesso discorso di Weidmann, ma lo si potrebbe allargare anche ad altri suoi compagni.

Parole giuste, quelle del presidente: chissà che adesso non seguano i fatti, perché la strada percorsa fino allo scorso 1 settembre è stata esattamente quella opposta.

Urbano Cairo
Urbano Cairo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 08-11-2022


127 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Steppenwolf
Steppenwolf
17 giorni fa

Commentare le uscite di questo disgustoso personaggio è una sofferenza.
Ma perchè non dice che si pescano calciatori stranieri perchè hanno una tassazione degli ingaggi enormemente più favorevole? Non lo dice perchè contemporaneamente sta chiedendo più soldi allo stato: botte piena e moglie ubriaca

odix77
odix77
17 giorni fa
Reply to  Steppenwolf

è cosi.. ma non solo credo.. il giro di procuratori e robe varie conta.. è tutto un magna magna di cui lui è rappresentante … ciò però non toglie che possa dire che cmq cosi non funziona, salvo poi doverlo cmq fare perchè cosi OGGI va il calcio… sugli aiuti… Leggi il resto »

BiriLLo
BiriLLo
17 giorni fa

Scimmionelli.. o.t. ma… Il vigile ?
Non si legge più.. me ne dispiaccio…
Altra vittima del tempo determinato on prova, accidenti 🥺…..

toro e basta
toro e basta
18 giorni fa

I lacchè oggi tornano alla carica!
Finita la bufera delle sparate del TDC sono lì di nuovo ad offendere tutti.
La scimmietta oggi è la più esaltata, cerca addirittura di dare una certa coerenza alle affermazioni di Cairo 😂😂😂

odix77
odix77
18 giorni fa
Reply to  toro e basta

io mi auguro che quei due neuroni che hai nella testa prima o poi trovino il modo di comunicare tra di loro non dico per dire cose intelligenti ma almeno decenti si, ma la vedo dura…..sei come singo non hai mai dato segni di miglioramento nonostante i solleciti di parecchi… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
18 giorni fa
Reply to  odix77

In effetti questo mi ricorda tanto uno che c’era prima e che proprio capivi .. che con capiva!!!!
Saltato un nick è comparso questo !

Scimmionelli
Scimmionelli
17 giorni fa
Reply to  odix77

Odix per favore non insultare Singo paragonandolo a 03ebasta. Ma neanche Balesini, porca miseria!

Scimmionelli
Scimmionelli
17 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Il Singo giocatore, naturalmente.

toro e basta
toro e basta
17 giorni fa
Reply to  toro e basta

Come volevasi dimostrare 🤣
Leggere per credere

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
17 giorni fa
Reply to  toro e basta

solo un QI<30 può parlare di gente che insulta, dopo che la sua prima frase è un insulto

Ma nel caso specifico, parliamo di 0.3ebasta, il vincitore del DISONESTINO D’ORO. Già detto tutto

toro e basta
toro e basta
17 giorni fa

Tu che dai patenti di onestà…
Lo stalker che denigra tutti….
Ma per favore

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
17 giorni fa
Reply to  toro e basta

è stato spiegato il perchè del tuo DISONESTINO D’ORO

meritato, conclamato/provato (trovato con le mani nella marmellata) e quindi assegnato

toro e basta
toro e basta
17 giorni fa

Tu che dai patenti di onestà???
Sei un venduto che si scaglia solo contro chi critica Cairo.
E ti spacci pure da imprenditore…
Hai problemi gravi, fatti curare

odix77
odix77
17 giorni fa

toro e basta non è disonesto è che proprio non ci arriva a fare un qualunque ragionamento logico… è cosi stop.. per essere disonesti si dovrebbe avere qualche processo cognitivo funzionante e non è il suo caso.

toro e basta
toro e basta
17 giorni fa
Reply to  odix77

Mi sa che quello con problemi sei tu…
Fai finta di criticare e poi ti scagli come il tuo compare contro ogni persona che critica il tuo padrone TDC..
VENDUTO

Non è solo sfortuna: mancano obiettivi e programmazione

Juric, rabbia e ambizione: l’appello a Cairo non deve essere ignorato