Il Toro batte un colpo: per l’Europa è ancora tutto aperto

di Ivana Crocifisso - 28 Gennaio 2019

Contro l’Inter il Toro torna alla vittoria a un mese dal successo contro l’Empoli: l’Europa League è a due punti

L’altalena non aiuta ma le vittorie sì. E in attesa di quella continuità che potrebbe veramente far svoltare il Toro (una vittoria non basta, su questo Mazzarri e Cairo sono stati chiarissimi), i granata battono un colpo, stendendo una squadra come l’Inter che al Grande Torino non fa le migliori delle figure. Poteva essere una disfatta – e allora sarebbe stato dodicesimo posto – e invece la squadra ha mostrato di potersi rialzare dopo il ko di Roma che pure aveva lasciato qualche segnale positivo. Il Toro aggancia la Fiorentina al nono posto e guadagna punti sull’Atalanta, la settima: i nerazzurri delimitano la zona Europa. Quell’Europa che va inseguita dando seguito a risultati importanti, come può essere catalogato quello contro la terza forza del campionato, dimostrando lo stesso carattere, la stessa grinta anche con avversari meno blasonati.

Per l’Europa c’è anche il Toro. Anche se la Roma (quinta, a +4) ha un collettivo costruito per ben altri obiettivi, anche se la Sampdoria (sesta, a +3) ha un Quagliarella che sta vivendo una seconda giovinezza e anche se l’Atalanta (settima, a +2) per rendimento e per gioco sembra ad oggi avere qualcosa in più.

Spal e Udinese le sfide verità: all’andata i punti racimolati furono 4 (ma quante polemiche alla Dacia Arena), ora ne servono sei per tenere il passo delle tante (troppe) concorrenti e ritrovarsi così pronti quando arriveranno gli scontri diretti. Fatto un passo ne serve un altro, stavolta finalmente deciso.

più nuovi più vecchi
Notificami
AndreaGranataRho
Utente
AndreaGranataRho

siamo una squadra molto fisica, e’ difficile sovrastarci……. l’inter l’ha messa sulla fisicita’ ma gli e’ andata male……….. vittoria meritata a mio avviso l’inter e’ pochissima cosa dista solo 5 punti

Robin
Utente
Robin

L’Inter dista da noi cinque punti come gli anni che mancano a te per raggiungere i 18 anni.

Pedric
Utente
Pedric

Il Milan dista 5 punti. Ma lì a Rho non siete vicini a Milano? Dovreste capirne di più di noi a proposito di Inter e Milan. O no?

Robin
Utente
Robin

Pietro ma questo ha tredici anni, ma che vuoi che capisca….

RiminiGranata
Utente
RiminiGranata

Se vogliamo essere obbiettivi e dare i giusti meriti, la partita di ieri può aiutarci a farlo. la vittoria di ieri è stata certamente una vittoria più di carattere che di Gioco! Abbiamo fatto un goal fortuito , purtroppo non si ripeterà più statisticamente parlando che quella palla si infili… Leggi il resto »

mestregranata
Utente
mestregranata

Analisi perfetta, oltre al trequartista (che avevamo e anche forte) mancano giocatori che ti fanno cambiare la partita entrando a 20 minuti dalla fine.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Mi sto convertendo. Credo che il buon umore aiuti a vedere la vita (e quindi anche le partite) sotto un’altra ottica. Più sana. Pertanto, per completare il mio cammino, vorrei incontrati Granata Dentro domenica prossima allo stadio Paolo Mazza con la speranza che si possa cantare e gioire assieme (con… Leggi il resto »

Robin
Utente
Robin

Allora vengo anch’io, non vedo l’ora di conoscerlo 👊

AndreaGranataRho
Utente
AndreaGranataRho

tu sei solo un nano da giardino.tifosi come te andrebbere estirpati!!!!

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Gustosa minaccia.
!!!!probabilmente hai bisogno di educazione!!!!
Potresti trovarla.

Robin
Utente
Robin

A Rho non lo toccherei nemmeno con un dito….i minorenni e i minorati mentali giustamente sono protetti dalla legge è lui non si scappa o è l’uno o l’altro.