La dolce vendetta di Cairo a casa di Petrachi - Toro.it

La dolce vendetta di Cairo a casa di Petrachi

di Ivana Crocifisso - 6 Gennaio 2020

Il Toro sbanca l’Olimpico, Belotti torna a segnare, i granata battono la Roma in campionato dopo tredici anni: la rivincita di Cairo dopo il divorzio dal suo ex ds

Fare festa in casa della Roma, a tredici anni dall’ultima vittoria in campionato, in uno dei momenti più difficili della gestione Mazzarri. A casa di quella Roma con la quale i rapporti negli ultimi mesi sono stati tesi. Lo sono stati soprattutto nella sessione estiva, all’indomani dell’addio di Petrachi, quando Cairo era anche arrivato a svelare l’esistenza di una penale da 900 mila euro: il “prezzo” di una semplice chiamata ad uno dei gioielli granata. Non è un caso che dopo anni di affari (Falque, Ljajic, Peres, solo per citarne alcuni) sia calato il gelo tra le due società: il caso Nkoulou, poi, altro non ha fatto che esacerbare i toni. A pochi mesi da quel divorzio Cairo si è preso la prima rivincita sul vecchio direttore sportivo. Non solo la sua squadra ha battuto quella di Petrachi ma ha interrotto una striscia negativa che in campionato, in casa dei giallorossi, durava dal 2007. Dal gol di Muzzi, quello che in quella stagione di fatto aveva salvato il primo Toro in A dell’era Cairo, alla doppietta di Belotti. In mezzo nove sconfitte di fila, trend negativo che ieri si è interrotto.

Una piccola rivincita per Cairo, una vittoria che ha il sapore della vendetta (sportiva, si intende) quella rimediata giocando una partita intelligente dal primo all’ultimo minuto. Un passo avanti per Mazzarri, dopo che l’anno si era chiuso nel peggiore dei modi tra pareggio beffa a Verona e sconfitta interna con la Spal. Se il Toro ha imboccato la strada giusta lo dirà solo il tempo: ma che conforto se dopo mesi di alti e bassi questa fosse davvero la volta buona.

più nuovi più vecchi
Notificami
ardi06
Utente
ardi06

d ecco che, come i funghi che, tornando il sole dopo la pioggia, escono fuori, dopo la vittoria arriva il nostro benefattore

GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
Utente
GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)

be dai stavolta soloun minimal post. sa fare pure di meglio! o do peggio

ardi06
Utente
ardi06

Ed ecco che, come i funghi che, tornando il sole dopo la pioggia, escono fuori, dopo la vittoria arriva il nostro benefattore

tmatteo64
Utente
tmatteo64

Se Cairo vende bene. Detto questo il risultato di Roma sembra dire che la squadra sta con l’allenatore. Finché ci sono queste condizioni sosterrò questa squadra. Non vincevamo a Roma da 2007 ma veramente di cosa stiamo parlando?