Uno dei più grandi campioni del Torino, oggi avrebbe compiuto gli anni: talento puro ed estro dentro e fuori dal campo, il mito di Meroni continua a vivere

Oggi – era nato il 24 febbraio 1943 – avrebbe compiuto 80 anni, Gigi Meroni. E onestamente si fa fatica ad immaginarlo con i capelli ed i baffetti bianchi, in questo mondo  di oggi così cambiato. Gigi, invece, se n’è andato al termine di un  pomeriggio felice, quel maledetto 15 ottobre 1967, dopo la vittoria per 4-2 sulla Sampdoria. Per i tifosi del Torino – per chi c’era, come per chi la tragedia della morte di Meroni l’ha vissuta soltanto nei ricordi altrui – la memoria di Gigi è legata alla personalità quasi “trasgressiva”, del giocatore-beat che fu strappato alla vita nella maniera più tragica quando aveva soltanto 23 anni, e che oggi sopravvive nel ricordo commosso dei tifosi, così come nei cimeli e nella Balilla esposta al Museo del Grande Torino di Grugliasco.

Meroni, l’indimenticabile Farfalla

Ma di Meroni ci rimangono mille sfaccettature, con l’immagine dell’artista con il pennello ed i colori a olio, che quasi travalica quella del ragazzo innamorato della bella Cristiana, ed il campione purosangue quando aveva il pallone fra i piedi.

Gigi Meroni
Gigi Meroni
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 24-02-2023


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
urto (andrea)
urto (andrea)
23 giorni fa

rimarrai sempre nel cuore di chi ha amato il TORO

Robilant1959!
Robilant1959!
24 giorni fa

Buon compleanno “farfalla”

Cereser59
Cereser59
24 giorni fa

Quando giocavi io ero un bambino innamorato del Toro. Cominciai a diventare un uomo il mattino dopo quel Torino-Sampdoria, 4-2 (ero al Comunale con gli occhi spalancati) quando, salutandomi mentre uscivo per andare a scuola, mia madre non ce la fece a nascondere le lacrime e mi disse: «Meroni è… Leggi il resto »

3 dicembre 1906-3 dicembre 2022. Buon compleanno, Toro