L’analisi dell’arbitraggio di Daniele Orsato in Napoli-Torino: gara gestita con la solita autorevolezza

Dopo le polemiche per le direzioni discutibili delle scorse settimane (con Marchetti che è stato il sesto arbitro fermato in questa stagione dopo aver commesso errori rilevanti ai danni dei granata), per la sfida del “Maradona” tra il rivitalizzato Napoli di Calzona e il Torino il designatore Rocchi è andato sul sicuro affidando la partita al miglior arbitro a disposizione, Daniele Orsato, coadiuvato da Valeri al VAR. L’arbitro della sezione AIA di Schio ha gestito il match con la consueta autorevolezza ed il solito metro fischiando in totale 22 falli ed ammonendo 4 giocatori, tutti nel primo tempo risparmiando forse qualche cartellino nella ripresa e sorvolando giustamente su contatti leggeri in area di rigore.

Primo tempo, giusto il giallo a Buongiorno

Al 32’ il primo cartellino giallo è stato sventolato a Zapata per una trattenuta a Di Lorenzo in ripartenza, fallo tattico e provvedimento automatico; al 35’ anche il centravanti del Napoli Osimhen viene ammonito dopo una gomitata al volto di Buongiorno: l’attaccante è di spalle ma alza il braccio in modo imprudente assestando un duro colpo al difensore seppur apparentemente non in modo intenzionale. Al 39’ ammonizione per Juan Jesus che ferma fallosamente al limite della propria area Pellegri. Al 47’ altro capitolo del bel duello tra Buongiorno e Osimhen: stavolta è il difensore granata che è costretto a fermare fallosamente con una trattenuta il nigeriano che era riuscito a prendergli il tempo ed a lanciarsi in campo aperto.

Non c’è nulla tra Buongiorno e Osimhen

Meno lavoro nella ripresa anche se i partenopei lamentano una mancata seconda ammonizione per Zapata che al 68’ in attacco si divincola da Lobotka colpendolo lievemente e fortuitamente al volto e per Linetty che nel giro di pochi minuti commette fallo dapprima su Kvaratskhelia e poi su Juan Jesus (in questo caso le proteste sembrano avere più fondamento, se non altro per somma di falli). Nel finale qualche timida protesta subito sedata da Orsato per un presunto contatto in area granata tra Buongiorno e Osimhen che vengono a contatto col difensore che poggia la mano sulla spalla dell’attaccante senza tuttavia comprometterne l’equilibrio: anche in questo caso le proteste sono fuori luogo e fanno bene il direttore di gara e il VAR a lasciar proseguire senza intervenire. Per Orsato si è trattato della ventinovesima partita del Torino arbitrata in carriera ed il bilancio complessivo è di 5 vittorie, 10 pareggi e 14 sconfitte.

Daniele Orsato
Daniele Orsato
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-03-2024


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
1 mese fa

Splendido l’atteggiamento Su Osimehn nel contatto in aerea con Buongiorno, la guardato si è messo quasi a ridere ha allargato le braccia come per dire “QUESTO È IL GIOCO DEL CALCIO NON TREESETTE”, sbaglia anche lui ma è senza dubbio l’arbitro, anzi l’unico arbitro buono che abbiamo senza dubbio

Jones
1 mese fa

è andata bene sulla spinta di Buongiorno sulla schiena di Osimhen,ne ho visti dare per molto meno

angelo62
1 mese fa
Reply to  Jones

è andata bene a osimhen ed al 55 del napoli: la gomitata a Buongiorno è al limite del rosso perchè il movimento del gomito non è affatto naturale ed il 55 da un pugno a Lazaro anche lì con movimento che nulla c’entra con la naturalezza della postura

Urbano XV
1 mese fa
Reply to  angelo62

Se è questo il tuo metro di giudizio allora non dovresti avere nulla da obiettare sull’espulsione di Ricci della settimana scorsa dato che era da buttar fuori già alla prima ammonizione in occasione della sbracciata volontaria. O no?

angelo62
1 mese fa
Reply to  Urbano XV

la dinamica mi sembra un pochino diversa. poi Ricci è stato comunque espulso, quindi?

tric
1 mese fa
Reply to  angelo62

Hai perfettamente ragione. La gomitata di Osimhen era assolutamente volontaria basta guadare la scena, mentre Ricci la settimana scorsa si è limitato a saltare, ovviamente con le braccia in alto. … poi io sono tutto del Toro, non mezzo gobbo.

Urbano XV
1 mese fa
Reply to  tric

Ve la state raccontando. Riguardatevi il video, la sbracciata è assolutamente incongrua col gesto atletico che stava facendo, quindi volontaria. La sua fortuna è stata che essendo una sbracciata non viene calcolata alla stessa stregua di una gomitata. In materia di falli volontari e violenti il regolamento non distingue tre… Leggi il resto »

tric
1 mese fa
Reply to  Urbano XV

Proprio perchè li ho riguardati ho scritto questo. Riguardali bene anche tu e … un po’ di granatismo non guasta 🙂

Urbano XV
1 mese fa
Reply to  tric

Il granatismo non deve entrare su queste valutazione altrimenti va da se che le opinioni sono inficiate fin dall’inizio dal pregiudizio.

angelo62
1 mese fa
Reply to  Urbano XV

mi sa che tu avessi un altro nick e che avessimo avuto la stessa discussione stucchevole

mando_lillo
mando_lillo
1 mese fa

Non riesco a non insultare sto gobbi

Torino-Lecce, il punto sull’arbitro: Ayroldi ok, giusta l’espulsione di Pongracic