Il punto sull’arbitro Fourneau: grave svista su Sanabria, ma Mazzoleni lo richiama e lo salva

Se non ci fosse stato il VAR avrebbe compromesso da subito la gara con un errore piuttosto vistoso Francesco Fourneau, arbitro designato per la partita del Grande Torino tra i granata e l’Empoli dell’ex Paolo Zanetti. La direzione è stata da subito molto fiscale: al 4’ non viene concesso il vantaggio a Ebuehi ostacolato da Lazaro ed al 10’ il fischietto romano prende un abbaglio estraendo il rosso diretto nei confronti di Sanabria per un pestone a Cambiaghi al limite dell’area toscana. Sin da subito il provvedimento è parso esagerato dal momento che l’intervento dell’attaccante non è stato cattivo né intenzionale e soprattutto l’entrata non era con “piede a martello”, il Torino si sarebbe trovato dunque ingiustamente in inferiorità numerica per tutta la partita se il VAR Mazzoleni non avesse richiamato Fourneau a rivalutare l’azione al monitor: dopo l’on field review l’arbitro cambia idea e colore del cartellino e Sanabria resta giustamente in campo. Al 24’ ammonito anche Bandinelli per un fallo di frustrazione su Lukic.

Al 28’ viene annullato un gol a Miranchuk che va in rete con un colpo di testa al termine di una bella trama iniziata però da una posizione di offside millimetrica di Sanabria su lancio di Djidji circa mezzo minuto prima; in questo caso l’assistente e l’arbitro lasciano correttamente terminare l’azione attendendo il responso ufficiale del VAR che attraverso silent check certifica la posizione irregolare che rende vano il gol del russo sebbene giunto a distanza di un bel po’ di tempo dall’infrazione. Ben più evidente ed immediato il fuorigioco sempre di Sanabria sul suo gol al 43’, in questo caso al momento del tocco di Vlasic in area l’attaccante paraguaiano si trova chiaramente al di là dei difensori empolesi. 

Fourneau si tiene distante dalla rissa

Al 54’ è giustamente annullato per lo stesso motivo un gol di Destro che al momento della battuta di un calcio di punizione si trova oltre la linea dei difensori granata. Un minuto dopo sacrosanta ammonizione per Parisi che stende Aina al limite dell’area ospite con un fallo da dietro. La partita è molto frammentata e all’80’ si scatena anche una rissa dopo un pallone non restituito alla squadra di Zanetti: Destro va a prendersela con Lukic e poi si crea una mischia attorno a Pellegri che termina a terra, Fourneau si tiene distante ed alla fine estrae il cartellino giallo per lo stesso Pellegri e Marin (ma non per Destro). Al 90’ il rocambolesco gol dei granata: sul rinvio di Luperto il pallone carambola sul fianco di Lukic e varca la linea della porta di Vicario, la rete è regolare.

Ancora un pareggio per il Torino con l’arbitro Fourneau che aveva diretto i granata in altre quattro occasioni, l’ultima delle quali contro il Sassuolo lo scorso gennaio (in quel caso beffa subita nel finale con gol di Raspadori). Il bilancio vede Rodriguez e compagni ancora imbattuti (1 vittoria, 4 pareggi).

Fourneau
Fourneau
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-10-2022


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
contromano
contromano
1 mese fa

Sanabria è un giocatore corretto, secondo molti commentatori “ha poca grinta”, eppure, incredibilmente, per ben due volte in questo campionato è stato ingiustamente espulso dall’arbitro di turno, come se avesse fatto chissà cosa, e poi, per fortuna, ‘salvato’ dal Var. ma è verissimo: il condizionamento nei suoi confronti – e… Leggi il resto »

granatadellabassa
granatadellabassa
1 mese fa
Reply to  contromano

Sanabria è uno tosto….

tric
tric
1 mese fa

Protocollo VAR: l’assistente dell’arbitro deve attendere la fine dell’azione (solo se è una chiara occasione da gol) per fare in modo che venga successivamente giudicata dal Var. Ma un'”azione” quando finisce? Secondo me oltre che con un fallo anche con l’intervento del portiere. Pertanto il gol di Mira era valido.

contromano
contromano
1 mese fa
Reply to  tric

la penso anch’io così, è stata una bella fregatura, Mira ci è rimasto malissimo.

PaulinStantun
PaulinStantun
1 mese fa
Reply to  tric

Non sono sicuro, ma mi sa che non è così. L’azione credo si considera finita quando il gioco si ferma o perchè la palla esce dal campo o va in porta, viene commesso un fallo oppure la ferma l’arbitro. Quindi, anche se c’è stato un intervento del portiere il gioco… Leggi il resto »

tric
tric
1 mese fa

Mio commento di ieri: “Se questo è un arbitro”. E non si dica che il VAR ha rimesso a posto le cose. Un rosso sventolato così, dopo 10 minuti di gioco, senza che neppure vi sia un fallo, condiziona sia la squadra che il giocatore che lo subisce.

Napoli-Torino, Massimi soprassiede sul contatto Lukic-Raspadori

Torino-Juventus, Mariani concede troppo ai bianconeri