Torino, la rassegna stampa di oggi 7 maggio 2019 - Toro.it

Torino, la rassegna stampa di oggi 7 maggio 2019

di Redazione - 7 Maggio 2019

La rassegna stampa sportiva di oggi sul Torino: Cairo contro Agnelli per l’EuroLega, e intanto spinge la squadra verso l’Europa

Nel segno del Grande Torino e della lite tra Cairo e Agnelli, a distanza, per la SuperLega. Apre così la rassegna stampa di oggi sul Torino, dove si riportano le parole del presidente granata che ieri in Comune ha chiuso le celebrazioni sugli Invincibili, insieme con la Sindaca Appendino. Si parla anche di calciomercato, quando mancano ormai solo più tre settimane al termine della stagione.

La rassegna stampa di oggi sul Torino

Tuttosport: Cairo, bordate ad Agnelli: “La super Champions scandalo scellerato. Uccidono il calcio!”
Il presidente del Toro a Madrid per dare battaglia alla nuova proposta dei club più ricchi e potenti: “È una vergogna. In nome dei fatturati vogliono ridurre questo sport popolare a un gioco per pochi eletti”
“Belotti 2022? Sì, e tengo tutti i big”
“Non ricordo perché lo abbiamo tenuto nascosto, ma conta che si sia fatto. Champions? Proviamoci”

La Stampa: La nuova Champions spacca il calcio: “Un invito per ricchi eletti dal Signore”
Posti fissi, promozioni e retrocessioni, gare nel week end: la rivolta delle società contro il progetto dei top club europei

CronacaQui: La promessa di Cairo: “Non vendo il Toro e credo nell’Europa”
Come il Grande Torino

La Repubblica: Cutrone, Pereyra e Laxalt. Tre nomi per il Toro europeo
Cairo conferma: “Questa squadra è già forte, non venderò i migliori e farò qualche acquisto mirato”. E Zaza verrà sacrificato

La Gazzetta dello Sport: Toro, l’Europa è in casa. Lo spinge il Grande Torino
Due gare su tre nel proprio stadio, dove i granata volano. Il club insiste: non si molla per l’obiettivo EuroLeague

Corriere Torino: Nel fiore del Toro
Il 14 maggio nascerà parco Mazzola, l’annuncio ufficiale ieri in Sala Rossa. La Sindaca: “Questa città non sarebbe la stessa senza il Grande Torino”. Cairo: “Erano lealtà, forza e bellezza”