Amazon Prime Video e la Serie A 2021-2024 in streaming: corsa ai diritti tv

Amazon punta alla serie A: si inserisce nella corsa per i diritti TV

di Giulia Abbate - 25 Marzo 2020

Amazon si inserisce nella lotta per i diritti Tv online con il servizio Prime Video e lancia la sfida ai colossi Dazn e Sky

La Lega Serie A e la Federcalcio, attualmente alle prese con l’emergenza campionato e quella relativa al contenimento delle perdite, dovrà presto fare i conti anche con un altra questione: quella dei diritti tv in vista del triennio 2021-2024. Una corsa, quella per accaparrarsi i diritti sulle sfide della Serie A che potrebbe coinvolgere, oltre ai soliti noti, anche nuove entità come il colosso dello shopping online Amazon che aveva già investito nella Premier League. Un’esperienza positiva che, grazie al suo servizio Prime Video, starebbe spingendo l’impresa di Jeff Bezos a valutare seriamente la possibilità di inserirsi nelle trattative.

Prime Video lancia la sfida a Dazn e Sky

Come anticipato, a spingere Amazon verso la lotta per accaparrarsi i diritti Tv sulla Serie A per il triennio 2021-2024 sarebbe l’esperienza maturata in Inghilterra. Il colosso degli acquisti online, infatti, proprio grazie al suo servizio di streaming, Prime Video, ha già investito 90 milioni di sterline per la rtirasmissione di 30 gare della Premier. Diritti che gli hanno consentito di trasmettere anche l’intero programma del Boxing Day.

Ma come vorrebbe muoversi nel nostro paese? Lottare contro colossi come Sky, da anni impegnati nella trasmissione delle sfide del nostro campionato, non è certo una strada in discesa ma Amazon sembra avere le carte in tavola per lanciare la proprio offerta. Più in dettaglio, il colosso di Seattle starebbe pensando di mettere in piedi un vero e proprio braccio di ferro con Dazn per i diritti online. Un terreno di gioco che si fa dunque sempre più popolato di contendenti: oltre a Dazn, per nulla intenzionato a mollare la presa sui diritti online, Amazon dovrà fronteggiare anche Sky, pronta a lanciare la propria offerta anche per quello che riguarda il web.