Calendario serie A 2017/2018: la squadra di Mihajlovic finirà il campionato lontano dal Grande Torino, l’esordio non sarà né con la Juve, né con il Milan

Lo scorso anno il campionato del Torino è iniziato allo stadio San Siro con la sfida al Milan, partita per 3-2 con Andrea Belotti che si fece parare un calcio di rigore da Gigi Donnarumma al 94′. La serie A 2017/2018 per la squadra di Sinisa Mihajlovic non inizierà con la sfida alla compagine rossonera. Quale sarà il primo avversario del Torino lo si scoprirà però a breve. Di seguito il sorteggio in diretta del calendario della nuova serie A:

1ª giornata
Bologna-Torino

2ª giornata
Torino-Sassuolo

3ª giornata
Benevento-Torino

4ª giornata
Torino-Sampdoria

5ª giornata
Udinese-Torino

6ª giornata
Juventus-Torino

7ª giornata
Torino-Hellas Verona

8ª giornata
Crotone-Torino

9ª giornata
Torino-Roma

10ª giornata
Fiorentina-Torino

11ª giornata
Torino-Cagliari

12ª giornata
Inter-Torino

13ª giornata
Torino-Chievo Verona

14ª giornata
Milan-Torino

15ª giornata
Torino-Atalanta

16ª giornata
Lazio-Torino

17ª giornata
Torino-Napoli

18ª giornata
Spal-Torino

19ª giornata
Torino-Genoa

Calendario serie A 2017/2018: le regole del sorteggio

La terza e l’ultima giornata del campionato 2017/2018 il Torino le giocherà lontano dal proprio stadio: sono queste le certezze che riguardano la società granata alla vigilia del sorteggio del nuovo calendario di serie A. Se per quanto riguarda l’ultimo turno vige la regola di alternanza tra match in casa e in trasferta (lo scorso anno Belotti e compagni hanno finito tra le mura amiche con Torino-Sassuolo), a costringere i granata a giocare fuori casa la terza giornata è invece la Color Run prevista nel capoluogo piemontese domenica 10 settembre. Con ogni probabilità, quindi, per il terzo anno di fila il Torino giocherà in trasferta anche la partita d’esordio del campionato. Quale sarà il primo avversario lo si scoprirà domani, quel che è certo è che non saranno né la Juventus (i derby non possono disputarsi né alla prima giornata, né all’ultima) né il Milan, non può infatti ripetersi la prima giornata della scorsa stagione. Per quanto riguarda la stracittadina, invece, non potrà essere neanche durante uno dei turni infrasettimanali.


70 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto (Lovi)
Alberto (Lovi) (@lovi)
4 anni fa

Faremo una partenza a razzo a arriviamo al derby a punteggio pieno.

Nicola
Nicola (@gallo9)
4 anni fa

L’anno scorso abbiamo vinto solo 4 partite(QUATTRO!!) in trasferta (Palermo,Crotone, Chievo e Cagliari), è li che bisogna fare il salto di qualità. Per questo non sottovaluterei da subito il Bologna Benevento e Udine…Speriamo bene,FVCG

Immer
Immer (@immer1)
4 anni fa

Prima partita con le merde di Bologna si parte e si va in trasferta. Questo anno andrò solo in trasferta basta portare soldi alla merda numero uno. Ragazzi ci si vede nello spicchio di Bologna merda. Cairo vattene

Telenovela Cassano: “Lascio il Verona”. Poi cambia: “No, lascio il calcio”

Serie A, gli anticipi e i posticipi: Torino-Sassuolo è domenica alle 18