Il Frosinone sta facendo un percorso che nessuno si aspettava, galleggiando tranquillamente a metà classifica: quello che c’è da sapere

Archiviata anche la sfida contro l’Atalanta, per il Toro è subito tempo di tornare a lavorare, in vista dell’impegnativa trasferta di Frosinone in programma domenica alle 12:30. I ciociari sono fin qui, insieme al Bologna di Thiago Motta, la più grande sorpresa della Serie A. A inizio campionato, infatti, tra tifosi e addetti ai lavori nessuno avrebbe mai pensato che i ragazzi di Eusebio Di Francesco si potessero piazzare in questo momento all’11° posto in classifica, con un ampio margine sulla zona retrocessione. Il lavoro del ds Angelozzi e dello stesso allenatore, invece, ha permesso alla squadra laziale di avviare la stagione nel migliore dei modi.

Gioventù e freschezza al potere

La caratteristica che contraddistingue il Frosinone è la spensieratezza, rappresentata dal grandissimo numero di giovani. Basti pensare, per esempio, che contro il Milan 9 titolari su 11 erano nati dopo il 2001, un qualcosa di incredibile per il calcio italiano. Se i canarini in questo momento si trovano ben più in alto della zona rossa, merito è proprio della freschezza mentale che caratterizza la rosa, la quale in partenza non aveva nulla da perdere, essendo stata considerata da tutti come potenzialmente ultima senza speranze di salvezza. I leader tecnici sono i sudamericani Soulé e Reinier, ma tra gli exploit non possono non essere citati giocatori del calibro di Monterisi, Okoli, Brescianini e Ibrahimovic – il quale ha già segnato al Toro in Coppa Italia.

Il Benito Stirpe è un fortino

Un dato che il Torino deve temere è rappresentato dal fatto che, mentre fuori casa la banda di Di Francesco non ha ottenuto neppure una vittoria (se non in Coppa Italia proprio contro i granata), davanti ai propri tifosi l’unica sconfitta risale a quasi 4 mesi fa, e cioè alla partita d’esordio contro il Napoli padrone di casa. Lo Stirpe è un vero e proprio fortino per i ciociari, che spesso tendono a esaltarsi soprattutto contro squadre di livello superiore. Il Frosinone è quindi una squadra da non sottovalutare, e lo sanno bene Atalanta e Fiorentina, oltre che Napoli, Inter, Milan e Roma, le quali nonostante abbiano vinto hanno comunque sofferto per alcuni tratti di gara.

Matias Soule
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-12-2023


25 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
2 mesi fa

e allora ? anche la cairese sta facendo un percorso che ben pochi aspettavano… dopo sole 13 giornate è già al 10mo posto con vista sul nano, ha già perso il suo ennesimo derby ed è già fuori, ed in buon anticipo, dalla coppa italia… cosa volete di più ?

mavafancairo
2 mesi fa
Reply to  mavafancairo

inoltre il nuovo Centro Sportivo unico per le Giovanili sta per essere inaugurato a brevissimo, il Museo del Toro al Fila è questione di pochi giorni, l’apertura h24 dello stesso idem, i compleanni si festeggiano nei centri commerciali e da anni abbiamo nelle nostre fila dei professionisti di altissimo livello,… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)

INTERESSANTE (MA NON ORIGINALE) Il ds del Frosinone ha preso gente solo in prestito; li perderà tutti; ci guadagneranno solo le squadre proprietarie (tra cui i gobbi) FENOMENO, per gli zerotreini (0.3oasis, 0.3mavafa) Politica sbagliata e non lungimirante per i tifosi del Toro (gli altri, Claccone, io, Glenn, Granata) ______________________________________________________… Leggi il resto »

Claccone
Claccone
2 mesi fa

Non capisco come si possa elogiare l’operato di Angelozzi e criticare quello di Vagnati considerato che il primo di prendere i giocatori in prestito secco ne ha fatto il suo modus operandi mentre il secondo ci ha fatto solo l’operazione Pobega Non capisco perché quando sono gli altri ad operare… Leggi il resto »

mavafancairo
2 mesi fa
Reply to  Claccone

il fatto che oggi – così come da 18 anni a questa parte – il nostro modus operandi può essere confrontato solo con società e squadre del livello e del blasone del Frosinone ti dovrebbe far riflettere almeno un pochino, non credi caro clac clac claccone del nulla ?

Claccone
Claccone
2 mesi fa
Reply to  mavafancairo

Ecco, come ti ho letto fare con altri utenti, inizi ad usare un tono irridente che a me non piace pertanto non dò seguito alla discussione che invece poteva essere interessante Se questo è il tuo modus operandi eviterò nel prosieguo di commentare i tuoi post e gradirei che facessi… Leggi il resto »

Last edited 2 mesi fa by Claccone

Pogba: la Procura antidoping chiede 4 anni di squalifica

Rocchi ferma Massimi dopo gli errori in Frosinone-Torino