Udinese, Marino attacca: "Tudor squalificato, Mazzarri no. Siamo indignati"

Marino attacca: “Tudor squalificato, Mazzarri no. Siamo indignati”

di Andrea Piva - 18 Ottobre 2019

Duro comunicato del Responsabile dell’Area tecnica dell’Udinese, Pierpaolo Marino, per la mancata revoca della squalifica di Igor Tudor

“Siamo indignati, dopo la vicenda De Paul eravamo irritati, ora siamo indignati” inizia così un lungo comunicato pubblicato sul sito ufficiale dell’Udinese a firma del Responsabile dell’Area Tecnica, Pierpaolo Marino. “La Figc vive un momento di grande imbarazzo – ha proseguito il dirigente del club friulano – in 40 anni di calcio non ricordo che la Federazione abbia mai chiesto la revoca di un provvedimento della Corte Federale di Appello come accaduto per Mazzarri, pur non volendo mettere il naso in casa d’altri ma solo per commentare una decisione che la Figc ha ritenuto opportuno prendere avverso una pronuncia di un suo organo”.

Marino attacca la Figc per la squalifica a Tudor

A far infuriare Marino e l’Udinese è stata la mancata revoca del turno di squalifica all’allenatore Igor Tudor, che domenica non potrà quindi guidare la propria squadra dalla panchina per la partita contro il Torino. “E’ clamoroso che il regolamento nazionale non sia stato adeguato al regolamento FIFA e, inoltre, è tutto da verificare se il regolamento internazionale prevalga su quello federale: se così fosse, allora, andrebbero aboliti altri istituti in essere soltanto in ambito italiano – ha proseguito il Responsabile dell’Area Tecnica dell’Udinese – La Figc, dunque, avrebbe dovuto immediatamente disciplinare la nuova normativa in essere secondo cui anche gli allenatori sono soggetti al regime dei cartellini come i giocatori. Ma già il fatto che il giudice non abbia ritenuto inammissibile il ricorso ma l’abbia respinto, entrando nel merito, testimonia che il regolamento FIFA non sia stato ancora recepito. Aspettiamo le motivazioni perché, magari, sarà stato detto che Tudor ha assassinato qualcuno quando, invece, è soltanto uscito dall’area tecnica e, quindi, un cartellino giallo sarebbe stato sufficiente come sanzione. Invece il mister ha dovuto subire un rosso pesantissimo poiché la Federcalcio ha deciso di intervenire recependo, per la prima volta, la nuova regola FIFA, a differenza di quanto accaduto nel caso Mazzarri. Si tratta, dunque, di un vero e proprio pasticcio le cui conseguenze vengono, ancora una volta, pagate dall’Udinese”.

Il caso De Paul

Marino è poi tornato anche sulla lunga squalifica ai danni De Paul, dopo il rosso ricevuto durante la partita contro l’Inter: “Anche nel caso De Paul, infatti, il giudice sportivo di Milano ha giudicato come violento, cosa che non competerebbe a lui che dovrebbe solo prendere atto del referto dell’arbitro, lo schiaffetto sul collo di un avversario squalificandolo per tre turni; a differenza degli altri precedenti – come quello di De Rossi in Genoa – Roma – quando le giornate di qualifica comminate erano state due. Pertanto siamo indignati perché, ancora una volta, i precedenti non sono stati tenuti in considerazione ed a pagare è l’Udinese: in questo modo si fanno due pesi e due misure ma, soprattutto, siamo indignati per quello che sta accadendo in Federazione a livello di interpretazione regolamentare”.

più nuovi più vecchi
Notificami
Pedric
Utente
Pedric

anche marino ci percula come se avere il confuso in panca fosse un vantaggio.
La nostra forza rimane Gd in uffiicio stampa, lui e tutti suoi fratelli di nick;
Autentico valore aggiunto.

GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)
Utente
GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)

commento OT. oltre che sciocco

Pedric
Utente
Pedric

Ciao caro, sei patetico

Denis-Joe
Utente
Denis-Joe

Non discutiamo, dateci DePaul e prendetevi Uolter e Bava e la finiamo qui.

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Utente
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68

Marino, da vecchia volpe, fa la scenata dell’indignato perchè sa benissimo quanto sia favorevole la presenza in panchina del nostro allenatore. Un allenatore vero che ci ha dato, in effetti, un gioco arioso, spumeggiante ed imprevedibile.
Ma un allenatore vero altro che il somaro serbo, per i cairoti.

GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)
Utente
GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)

i poveri zerotreini odiatori seriali alla simone, ovviamente ignorano (perchè notizia per loro dolorosa) che qeusto allenatore ci ha fatti anche arrivare a 63 punti. o meglio, piu che ignorarla, la cancellano dalla mente. non la reggono. ogni cosa buona per il Toro a loro è indigesta. questo in particolare,simone,… Leggi il resto »

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Utente
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68

Caro capo ufficio stampa io entro quando mi pare sul forum, e certo non aspetto vigliaccamente 9 ore per rispondere come te che evidentemente sei stato destinato al turno di controllo mattiniero. Inoltre scrivo quello che più mi aggrada e lo argomento, come sopra circa il fenomeno in panca che… Leggi il resto »

GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)
Utente
GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)

uuuhhh quante parole. tutte rigorosamente OT e intrise d’odio. nervetto tesuccio. buon segno,
ma quello che allieta me, come dico sempre è avere mazzarri in panchina e simone alla tastiera. dove non fa danno