Milan, Gattuso e Leonardo lasciano il club: è UFFICIALE - Toro.it

Milan, Gattuso e Leonardo lasciano il club: è UFFICIALE

di Francesco Vittonetto - 28 Maggio 2019

Il Milan ha annunciato i due addii: Gattuso e Leonardo lasciano i rossoneri. Dopo gli incontri in sede è maturata la decisione definitiva

Due comunicati, a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro. Il terremoto annunciato, in casa Milan, è arrivato nel tardo pomeriggio: il tecnico Gennaro Gattuso e il direttore sportivo Leonardo hanno lasciato il club, al termine di una lunga giornata di incontri nella sede milanese. Due addii che erano nell’aria da qualche giorno e che si sono consumati con le dimissioni, per il ds, e con la rescissione consensuale per l’allenatore. Ecco uno stralcio della nota pubblicata sul sito ufficiale dei rossoneri: “Il Milan ringrazia Gennaro Gattuso per aver guidato la squadra negli ultimi 18 mesi. Rino è subentrato alla guida del Club in un momento difficile, migliorando la performance della squadra e portando il Club al più alto punteggio in classifica dalla stagione 2012/13”.

Milan, Leonardo-Gattuso: è addio. I comunicati

Questo, invece, l’annuncio della separazione con il ds Leonardo: “Il Club ringrazia Leonardo per il suo importante contributo al progetto di crescita e gli augura i migliori successi per il prosieguo della sua carriera”. Nei prossimi giorni, ha fatto sapere il Milan, arriverà l’annuncio del nuovo direttore sportivo.

Si aprono nuovi scenari, dirigenziali e tecnici, per la società di Elliot. Con un’incognita ancora tutta da svelare: la sentenza Uefa in merito all’esclusione dalle coppe europee. Con il Torino che resta alla finestra.

0 0 vote
Article Rating

5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
1 anno fa

L’erba del vicino non sembra sia tanto più verde..società nel caos più totale..

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
1 anno fa

Gattuso cmq…resta persona seria e rispettabile.

Rob 62
Rob62
1 anno fa

Non sarà un genio della tattica ma perlomeno ci mette sempre la faccia e fa’ autocritica. Quello che mi piacerebbe vedere ogni tanto anche in Mazzarri .

ale_maroon79
ale_maroon79
1 anno fa

Con tutta la simpatia che ho per Ringhio (uno dei pochissimi personaggi “veri”del nostro calcio) quest’anno ha palesato grossi limiti tattici e di gestione dello spogliatoio. E forse anche i cosiddetti “campionissimi” della sua squadra alla fin fine tanto fenomeni non erano. Sulla gestione finanziaria del club stendiamo un velo… Leggi il resto »