Nicola si è dimesso, è UFFICIALE: l’ex granata non è più il tecnico del Crotone

48
Davide Nicola
CAMPO, 15.4.17, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 32.a giornata di Serie A, TORINO-CROTONE, nella foto: Davide Nicola

Dopo la sconfitta del Crotone contro l’Udinese, la terza consecutiva, arriva l’ufficialità: Davide Nicola non è più il tecnico dei calabresi

È arrivata l’ufficialità delle dimissioni di Davide Nicola da allenatore del Crotone. Questo il comunicato pubblicato dalla società calabrese: “Il Football Club Crotone comunica che il tecnico Davide Nicola ha presentato, in data odierna, le sue dimissioni da allenatore della prima squadra. Insieme al tecnico piemontese, hanno rassegnato le dimissioni i componenti del suo staff: l’allenatore in seconda Manuele Cacicia, il preparatore atletico Gabriele Stoppino e il collaboratore tecnico Rossano Berti. La Società ringrazia il tecnico e il suo staff per il lavoro svolto e augura loro le migliori fortune in campo professionale ed umano. L’allenamento di oggi pomeriggio verrà condotto da Antonio Macrì, Ivan Moschella e Elmiro Trombino”.

Nicola lascia il Crotone: incomprensioni con la dirigenza

Weekend decisivo, in negativo, per il Crotone e soprattutto per il suo tecnico. Dopo la sconfitta subita allo Scida dall’Udinese, infatti, tra Davide Nicola e la società calabrese sarebbero sorte incomprensioni che avrebbero portato il tecnico a rassegnare le proprie dimissioni. Voci che si sono susseguite già nella giornata di ieri e stanno per diventare ufficiali: questa mattina l’allenatore ha avuto un colloquio con i dirigenti della società calabrese e ha confermato le proprie dimissioni. Si attende ora l’ufficialità da parte del Crotone, ma il presidente Vrenna è ora già al lavoro per cercare il sostituito di Davide Nicola.

più nuovi più vecchi
Notificami
Joel19
Utente
Joel19

Alla seconda stagione di Sinisa, la crescita non si è vista anzi, la squadra sta subendo un’evidente involuzione. Obiettivo Europa pressochè già perduto, quindi anzichè vivacchiare per un’onesta salvezza con il serbo in panchina fino a maggio, meglio ingaggiare Nicola subito e a fine campionato si valuterà il suo operato…..

Peterpann
Utente
Peterpann

Gatta ci cova…..

mcmurphy
Utente
mcmurphy

La differenza: Nicola è un uomo che parla poco ma fa i fatti,il nostro un pagliaccio che parla tanto e fa disastri,però rispetto a Nicola è uno che non molla: il MALLOPPO!