I due attaccanti stanno proseguendo il graduale inserimento in gruppo, sarà difficile vederli domenica: Di Francesco pensa al tridente alle spalle di Matri

Il Sassuolo prosegue nella preparazione della partita di domenica contro il Torino di Mihajlovic. I neroverdi sono alle prese con i tantissimi infortuni patiti in questa prima parte di stagione. Di Francesco può sorridere a metà: Berardi e Politano stanno meglio, il loro ritorno completo in gruppo si avvicina, ma difficilmente potranno essere della partita contro i granata.

Il tecnico, oltre ai suoi due attaccanti, deve fare a meno di capitan Magnanelli, Biondini, Mazzitelli e Duncan a centrocampo, Cannavaro, Gazzola e Letschert in difesa. In mediana Di Francesco dovrà fare i conti anche con l’assenza di Pellegrini e le precarie condizioni fisiche di Missiroli (anche lui assente per gran parte della prima metà di stagione). Tutte queste defezioni hanno spesso costretto il tecnico del Sassuolo a trovare delle variabili del suo amato 4-3-3. Contro il Toro, Di Francesco potrebbe optare per il 4-2-3-1 con il tridente “leggero” alle spalle di Matri. Un modulo che permetterebbe di sopperire alle tante assenze in mediana.

Quella di domenica potrebbe essere una chance importante per Matri, finora poco utilizzato. L’attaccante ex Juventus ha raccolto 14 presenze (quasi tutte a partita in corso) e ha segnato una sola rete. Con il calciomercato nelle sue fasi calde, ogni occasione è buona per guadagnarsi le attenzioni dei club. Alle sue spalle potrebbero agire Defrel e Ricci con un ballottaggio tra Ragusa e Iemmello per l’altra fascia.

Se il compito di Di Francesco non è semplice, non è da meno quello di Mihajlovic che dovrà preparare la partita senza sapere con certezza il modulo e gli interpreti che utilizzerà il tecnico avversario. La sfida offre così molte incognite e si preannuncia stimolante per entrambi gli allenatori. Il campo, come sempre, ci dirà chi avrà la meglio.


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
io
io(@io)
5 anni fa

noi con i morituri siamo sempre stati caritatevoli , spero che abbiamo allontanato questa attitudine !

Lovi
Lovi(@lovi)
5 anni fa

Bella la foto di Masiello in versione Leonardo Di Caprio…

Poeta del gol
Poeta del gol(@poetadelgol)
5 anni fa

State tranquilli, ci pensa la nostra difesa…

Immobile: “I fischi dei tifosi del Toro? Mi hanno fatto male”

Sassuolo-Torino, designato l’arbitro: sarà Irrati