Il programma della 32ª giornata di Serie A / Sfida europea tra Atalanta e Inter, il Milan affronta il Napoli. Big match in posticipo con il Derby di Roma

Dopo le parentesi europee, questo pomeriggio ritorna di scena il campionato con la 32ª giornata di Serie A che ha in programma alcuni importanti big-match che potrebbero cambiare notevolmente il quadro di classifica, sopratutto in zona Europa. Ad aprire le danze, alle 15, sarà la sfida tra Cagliari e Udinese, con i padroni di casa chiamati a fare il risultato per tirarsi fuori da una situazione che ancora non si può certamente dire tranquilla. Alle 18, invece, spazio al Torino che in trasferta in casa del Chievo cercherà la 4ª vittoria consecutiva dopo la bella prova della scorsa settimana contro l’Inter. In contemporanea, si tornerà nuovamente in zona retrocessione con il Crotone, invischiato al terzultimo posto, ospite del Genoa. Infine, alle 20:45, riflettori accesi sul primo grande match di giornata: Atalanta-Inter. I bergamaschi si stanno giocando l’accesso all’Europa League e ogni punto diventa fondamentale considerando il ritmo tenuto dalle dirette. Discorso analogo anche per la formazione di Spalletti che dopo la sconfitta contro i granata non si può permettere un altro stop se non vuole correre il rischio di veder scappare la zona Champions.

Serie A, calendario e programma della 32ª giornata: c’è Milan-Napoli

Dopo i tanti anticipi del sabato sera, la domenica calcistica si aprirà con il consueto anticipo delle 12:30 che vedrà protagonista la Fiorentina. Al Franchi i violi ospiteranno la Spal con l’obiettivo di allungare ulteriormente la striscia positiva inanellata dopo la scomparsa di Capitan Astori. I viola vogliono l’Europa, per sé e per mantenere la promessa fatta proprio al loro sfortunato compagno, e la strada intrapresa è certamente quella giusta. Alle 15, poi, Verona e Benevento andranno a caccia di punti salvezza rispettivamente contro Bologna e Sassuolo ma gli occhi saranno puntati tutti sul match clou del pomeriggio domenicale, quello tra Milan e Napoli. Raggiungere la Champions League è impresa ardua per i rossoneri che hanno comunque l’obbligo di provarci per mantenere almeno la posizione di classifica che gli garantirebbe la qualificazione all’Europa League. Dall’altro lato, il Napoli non può concedersi un ulteriore rallentamento: il distacco dalla Juventus resta ancora contenuto ma per provarci fino alla fine non si possono fare passi falsi.

Serie A, calendario e programma della 32ª giornata: Lazio-Roma, un derby per l’Europa

A chiudere la 32ª giornata di campionato saranno i due posticipi della domenica sera. Alle 18, la Juventus risponderà al Napoli affrontando in casa la Sampdoria mentre alle 20:45 ad accendersi sarà l’Olimpico di Roma che ospiterà il derby della Capitale tra Lazio e Roma. Un derby che non determinerà solo la supremazia cittadina ma anche il futuro europeo delle due squadra. Appaiate a quota 60 punti, infatti, tra Lazio e Roma sarà anche uno scontro diretto da cui, a fine stagione, potrebbe dipendere l’accesso alla prossima Champions League: un obiettivo troppo importante per rischiare di farsi scappare la possibilità di festeggiare non solo il derby ma anche il sorpasso in classifica e l’aggancio al quarto posto in solitaria.


Chievo-Torino, arbitra Di Bello: con il fischietto il bilancio è positivo

Toro, Europa League sempre a -5: passo falso delle concorrenti