Serie A, le ipotesi della Lega calcio per concludere il campionato 20-21

Serie A, le alternative per chiudere il campionato: dalla “bolla” ai playoff

di Veronica Guariso - 12 Ottobre 2020

La Lega Serie A sta cercando soluzioni da applicare per portare a termine il campionato: tra queste la replica della “bolla di Orlando” ed i playoff

Nuovi problemi e nuove soluzioni da trovare per la Lega Serie A, che ha istituito un’assemblea per domani. Il nuovo decreto del Governo, emesso dopo un nuovo aumento dei casi di Covid, presenta infatti istruzioni e regole precise da seguire. La Lega calcio vuole però portare a termine il campionato ad ogni costo, cercando al contempo di evitare quanto accaduto lo scorso anno. Come si suol dire, “prevenire è meglio che curare” e sul tavolo sono già state messe diverse ipotesi ed idee che potrebbero concrettizzarsi nel giro di poco tempo. Sono già diversi i giocatori trovati positivi al virus: con un match che è stato rinviato (Genoa-Torino) ed un altro che ha scatenato polemica (Juve-Napoli), è necessario trovare soluzioni e criteri universali.

L’idea di ricreare la “bolla di Orlando” anche in Serie A

Prima fra tutte l’idea di emulare la scelta effettuata dall’NBA, che ha dato vita alla famosa “bolla d Orlando“, secondo quanto riportato da Repubblica. Tutti i giocatori sono stati isolati dal resto del mondo per fare in modo di non compromettere ulteriormente la stagione con assenze causate dai contagi. Il metodo si è rivelato efficace e la Serie A, che lo aveva inizialmente scartato a causa della difficile messa in atto, lo avrebbe invece rivalutato. La versione proposta prevede una quarantena forzata, con i club costretti ad andare in ritiro, anche solo per un paio di settimana, e ad effettuare i tamponi ogni 4 giorni, per controllare meglio la guarigione dei positivi, senza aggiungere ulteriori casi. I calciatori non sono molto propensi a questa prima ipotesi.

Tagli degli stipendi e Playoff tra i temi da affrontare

Tra i temi da affrontare, c’è anche quello del taglio agli stipendi collettivo. Resta poi da decidere come comportarsi dopo la scelta del Giudice sportivo di non assegnare il 3-0 a tavolino a favore dei bianconeri in Juventus-Napoli. Questa decisione potrebbe spingere altre squadre a non voler giocare in caso di qualche memrbo della rosa trovato positivo. La Lega, con Gravina promotore, avrebbe pensato allora ai Playoff, composti da un numero ridotto di incontri per recuperare le partite che saltano e che servirebbero anche per assegnare i posti nelle Coppe europee.

Gabriele Gravina
Gabriele Gravina

2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
14 giorni fa

Io intanto sospenderei tutte le competizioni delle nazionali per evitare che girino in vari paesi + o – infetti e poi alla fine dei tornei interni farei una bolla stile Orlando dove per 30 60 giorni le Nazionali possano giocare i vari Europei Mondiali ecc se fosse il caso x… Leggi il resto »

Ultrà
Ultrà
15 giorni fa

Una cosa per volta…prima devono capire come spillare più soldi…per renderlo più appassionante e attrattivo…con una formula…diversa…invece non sanno neanche se riescono a finirlo così com’è…calcio nel pallone…sgonfio!