Sia il Toro che lo Spezia si trovano nelle basse zone della classifica, entrambe a 35 punti in cerca di punti per salvarsi

La serie A è arrivata al rush finale. Due partite separano le squadre al termine della stagione, tranne per il Torino che dovrà recuperare martedì 18 maggio il match contro la Lazio. Ma prima i granata devono pensare alla sfida contro lo Spezia. Una trasferta fondamentale nella quale i granata dovranno rialzare la testa dopo lo scottante 0-7 rimediato contro il Milan. Quella di sabato pomeriggio, sia per i ragazzi di Nicola sia per la squadra di Italiano, sarà una partita che non si potrà sbagliare. Infatti, entrambe le squadre si ritrovano a 35 punti, pienamente coinvolte nella lotta per la salvezza. Ma mentre il Toro per tutto l’anno si è trovato nelle zone basse della classifica, la squadra ligure per diverso tempo ha ricoperto posizioni tranquille, dimostrando anche di giocare un bel calcio.

Spezia solo 3 punti nelle ultime 5 gare

È soprattutto nell’ultimo periodo che lo Spezia ha riscontrato diverse difficoltà, a causa delle quali la ha perso posizioni in classifica. Negli ultimi 5 incontri la squadra ligure ha raccolto solo 3 punti perdendo contro Genoa e Napoli e riuscendo a strappare un punto contro Inter, Hellas Verona e, nell’ultima partita, contro la Sampdoria. Lo Spezia è andato due volte in vantaggio grazie a una doppietta di Pobega e per due volte si è fatta rimontare dalla squadra blucerchiata in quello che può essere definito un derby ligure. La squadra di Italiano non vince dal 10 aprile, quando gli aquilotti si imposero tra le mura amiche dello Stadio Picco per 3-2 contro il Crotone di Cosmi.

Da gestire il caso Nzola, torna Ricci

Oltre alle preoccupazioni dovute alla lotta salvezza Italiano si trova a dover affrontare anche il caso Nzola. La presenza dell’attaccante dello Spezia, dopo non essere stato convocato per il match contro la Sampdoria, è in forte dubbio anche per la sfida di sabato contro i granata. Alla base del problema legato a Nzola ci sono dei motivi disciplinari e la rottura tra il giocatore e Italiano sembra ormai insanabile. C’è però un motivo per il quale il tecnico della squadra ligure può sorridere ed è il ritorno a disposizione di Ricci, che rientra da una squalifica. Tanti problemi sia per lo Spezia sia per il Toro che sabato si daranno battaglia in un importante scontro diretto per raggiungere il mantenimento della categoria.

Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-05-2021


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
5 mesi fa

Con la Lazio giocherei 541 tutti chiusi dietro e una punta rapida e veloce (no Gallo , no Zaza) …potremmo anche prendere un gol ma non sette…almeno.

T9
T9
5 mesi fa
Reply to  mas63simo

Diffidati Lazio: Akpa Akpro, Caicedo, Cataldi, Luis Alberto, Luiz Felipe, Milinkovic-Savic, Parolo Speriamo che la Roma faccia una partita tosta. Mi sentirei più tranquillo se Caicedo, Luis Alberto e Milinkovic-Savic si facessero ammonire. Quest’ultimo potrebbe anche fare un piacere al fratello …. dato che in ogni caso per lui la… Leggi il resto »

T9
T9
5 mesi fa

Vediamo anche di non finire terzultimi a 36 punti, a parità con lo Spezia, e retrocedere per differenza reti perchè nel frattempo ne abbiamo presi altri 7 dalla Lazio e 3 dal Benevento

Troposfera Granata
Troposfera Granata
5 mesi fa

Io tifo Crotone.

16051976
16051976
5 mesi fa

Forse è la cosa migliore da fare e la più probabile. Poi per ringraziarli gli regaliamo Zaza e Verdi.

T9
T9
5 mesi fa

Anch’iooooo. Se decidono di giocarsela la vittoria del Benevento non è affatto scontata.

Respinto il ricorso di Lotito: Lazio-Torino si gioca!

Spezia-Torino: arbitra Orsato, al VAR c’è Mariani