Il Napoli vorrà continuare a vincere dopo il successo contro il Sassuolo arrivato in seguito alla “batosta“ di Empoli

Il Toro, dopo aver vissuto un 4 maggio ricco di emozioni, tornerà a pensare alla prossima partita, che disputerà contro un avversario molto ostico, ovvero il Napoli. Quella tra granata e partenopei si appresta ad essere una partita molto agguerrita, per motivazioni differenti. Una sfida nella quale sicuramente avrà molto di più da perdere il Napoli, che affronterà i granata dopo aver vinto in casa battendo il Sassuolo 6-1. La squadra guidata da Luciano Spalletti non vorrà certamente sfigurare tra le mura dello stadio Olimpico Grande Torino, anche perché prima della vittoria contro i neroverdi gli azzurri avevano perso in casa dell’Empoli e quella sconfitta a distanza di ormai diversi giorni non è stata ancora digerita del tutto, soprattutto perché ha praticamente spento del tutto le speranze scudetto.

Intorno al Napoli un ambiente non del tutto sereno

C’è inoltre da sottolineare che da alcune settimane intorno agli azzurri non c’è proprio un clima sereno nel quale lavorare. Il Napoli è accusato di aver buttato via troppi punti, che sarebbero serviti per continuare a lottare per vincere il tricolore. Punti pesanti lasciati per strada in partite come quella che ha portato i partenopei a perdere contro Atalanta o Fiorentina o la sopracitata disfatta contro l’Empoli. O il pareggio rimediato in casa contro la Roma che ha lasciato della rabbia in casa Napoli. Queste delusioni hanno portato sul banco degli imputati Spalletti. Infatti, da un po’ di tempo sono iniziati a venir fuori una serie di nomi di allenatori che potrebbero prendere il posto del tecnico toscano dopo il termine della stagione. Insomma, il clima che si respira attorno agli azzurri non è il migliore e il Toro spera di poterne approfittare.

Toro occhi aperti su Osimhen

Se la squadra di Ivan Juric vorrà fare bene contro il Napoli dovrà prestare particolare attenzione a Victor Osimhen. L’attaccante nigeriano, grazie a una sua rete arrivata all’81’ minuto, aveva deciso il match d’andata. Quindi Gleison Bremer sarà chiamato ad un’altra grande prestazione, nella quale dovrà placare la ”fame di gol” di Osimhen che vorrà dare continuità alla rete messa a segno contro il Sassuolo. I granata sono stati avvisati e dovranno stare molto attenti se vorranno andare a caccia del loro primo successo stagionale contro una big. Un obiettivo al quale il Toro, in diverse occasioni, è andato molto vicino. La squadra granata spera che domenica possa essere la volta buona, anche per rendere omaggio al Grande Torino, dopo aver vissuto un 4 maggio travolti dall’affetto della propria gente.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 05-05-2022


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
6 mesi fa

Io toglierei il..quasi..

Charlie66
Charlie66
6 mesi fa

il napoli arriverà rassegnato avendo già la champions assicurata (speriamo😁)

GlennGould
GlennGould
6 mesi fa

Faremo una grande partita, come è accaduto contro gobbi, Milan, Inter, Lazio e (abbastanza) Atalanta. Anche il Gallo farà una grande partita. E, a proposito del Gallo, io non sarei così sicuro della sua partenza a fine stagione. Anche solo per il fatto che per la moglie, in Italia, o… Leggi il resto »

Rogozin
Rogozin
6 mesi fa
Reply to  GlennGould

E perdio, tutto qui? Da Milano a Torino c’è solo un’ora abbondante d’auto. Può rinnovare e a Milano la signora può andarci ogni volta che vuole.

Cagliari, Giulini sceglie Agostini al posto di Mazzarri: è UFFICIALE

Mazzarri si difende: ”Mai pronunciate frasi contro i giocatori del Cagliari”