Il Toro contro il Sassuolo dovrà cercare di ottenere punti salvezza, i neroverdi cercano i 3 punti per agganciare un posto in Europa

Dopo la sconfitta contro l’Inter il Toro non ha avuto neanche il tempo di leccarsi le ferite perché i granata torneranno in campo già domani pomeriggio contro il Sassuolo. Questo per recuperare la partita che è stata sospesa a causa del focolaio di Covid-19 che ha colpito alcuni giocatori granata nei mesi scorsi. Dopo le sconfitte contro Crotone e Inter la squadra di Nicola contro i neroverdi dovrà cercare di ottenere assolutamente dei punti per la lotta salvezza. Dovrà cercare di ottenere la prima vittoria casalinga in questo campionato. La squadra di De Zerbi arriva ad affrontare il Toro dopo la vittoria 3-2 contro l’Hellas Verona. Risultato che mantiene ancora vive le speranze del Sassuolo di poter centrare l’Europa.

La motivazione dei neroverdi

Per il Sassuolo, 8° in classifica con 39 punti, la vittoria conquistata contro la squadra di Ivan Juric è stata una boccata di ossigeno che ha consentito ai neroverdi di mantenere vive le speranze di agganciare il settimo posto e poter conquistare l’Europa. I neroverdi sono stati in grado di rialzare la testa dopo la sconfitta contro l’Udinese alla Dacia Arena, match terminato 2-0 in favore della squadra bianconera. Quindi il Sassuolo lotterà per una posizione europea e il Toro per conquistare punti salvezza. Sicuramente le motivazioni che hanno le due squadre domani potranno fare la differenza.

Toro, attenzione a Locatelli e Djuricic

Due giocatori che sono stati determinanti e hanno trovato la via del gol contro gli scaligeri sono Locatelli e Djuricic. Locatelli sta disputando un grande campionato e il suo nome è sempre più spesso sulle bocche dei grandi club che a giugno cercheranno di strapparlo al Sassuolo. Il numero 73 neroverde, con la rete di sabato, è diventato il più giovane giocatore italiano ad aver partecipato ad almeno 4 gol in questa serie A grazie a 3 reti e un assist. Un altro centrocampista al quale i granata dovranno prestare particolare attenzione, qualora dovesse scendere in campo, è Djuricic. Il giocatore serbo contro l’Hellas Verona è tornato al gol dopo 8 partite a digiuno e, sulle ali dell’entusiasmo, potrebbe fare male anche al Toro.

Filip Duricic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-03-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Dirk Diggler
Dirk Diggler
7 mesi fa

Urbano stai attento: il Sassuolo potrebbe insegnarti come si manda avanti una società di calcio.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
7 mesi fa
Reply to  Dirk Diggler

se avesse voluto o potuto lo avrebbe già imparare
Il tempo ce l’ha avuto
I tifosi (come me) gliene hanno dato parecchio, tollerando errori anche passati, pensando si potesse migliorare e non farli piu
Ormai è chiaro che npn riewsce

Torino-Sassuolo: arbitra Mariani, al Var c’è Di Paolo

Giudice Sportivo: Ramirez squalificato contro il Toro