Il Torino dopo il pareggio contro il Sassuolo si appresta ad affrontare l’Udinese, anche i friulani arrivano al match dopo un pareggio

La Serie A dopo la sosta per le Nazionali e la fine del calciomercato è pronta a ripartire. Il Torino, che è stato uno dei protagonisti della sessione di mercato invernale, si appresta ad affrontare l’Udinese alla Dacia Arena domenica pomeriggio. I granata arrivano al match contro i bianconeri dopo aver rimediato un pareggio nell’ultima giornata di campionato che si è disputata. Un pari che sa di beffa per i granata, con il Toro che per 88 minuti contro il Sassuolo ha avuto in mano il pallino del gioco per poi subire il gol dell’1-1, messo a segno da Giacomo Raspadori, nei minuti finali. Anche l’Udinese, guidata da diversi mesi dall’ex granata Gabriele Cioffi, arriva alla partita di domenica pomeriggio dopo aver rimediato un pareggio, con i friulani che sono tornati a casa dopo il match contro il Genoa con un solo punto. I friulani, come i granata, vorranno tornare alla vittoria e l’Udinese vorrà riscattarsi, soprattutto dopo la deludente prestazione rimediata contro i rossoblù con i bianconeri che non hanno praticamente mai tirato in porta. Per l’Udinese portare a casa un risultato positivo contro il Toro, che in questo inizio di 2022 ha rimediato 2 vittorie e 1 pareggio, non sarà sicuramente semplice.

Il mercato di gennaio non ha cambiato più di tanto la pelle all’Udinese

Il Toro di Ivan Juric non si troverà di fronte un’Udinese tanto diversa da quella affrontata a novembre tra le mura amiche dello stadio Olimpico Grande Torino, con i granata che si imposero 2-1 sui friulani grazie alle reti di Josip Brekalo all’8’ minuto e di Gleison Bremer al 48’. Ad accorciare le distanze inutilmente arrivò poi il gol di Fernando Forestieri al 77’ minuto. Dopo il calciomercato di gennaio in casa Udinese si sono registrati gli arrivi di due difensori dalla Premier League, ovvero Filip Benkovic e Pablo Marì per sostituire le uscite di Sebastien De Maio e Samir. L’Udinese ha così ceduto due difensori esperti per fare spazio a due giocatori molto promettenti. Ma il dg dell’Udinese Pierpaolo Marino potrebbe pescare ancora qualche giocatore dagli svincolati. Il Toro, a differenza dell’Udinese, ha fatto diversi movimenti di mercato e alcuni giocatori sgomiteranno per trovare già spazio nella partita contro la squadra friulana.

Toro, attento alla coppia Beto-Success

Nella partita contro i granata in attacco Cioffi dovrebbe schierare la coppia Beto-Success. I due giocatori potrebbero creare diversi problemi al Toro, dato che il portoghese è un giocatore velocissimo e il nigeriano ha tra le sue migliori qualità la potenza. Non toccherà a Bremer, però, fresco di rinnovo fino al 30 giugno 2024, cercare di fermarli dopo essere riuscito a non far vedere palla a Dusan Vlahovic e a Gianluca Scamacca: il brasiliano è infatti squalificato. I bianconeri faranno di tutto per portare a casa un risultato positivo per risalire la classifica e allontanarsi il più possibile dalla zona retrocessione. Da parte sua il Toro però vuole continuare a stupire in positivo avvicinandosi alle posizioni europee.

Destiny Udogie e Wilfred Singo
Destiny Udogie e Wilfred Singo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-02-2022


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
policano68
policano68
3 mesi fa

Rimettiamo la testa nel campionato. Udine è un campo ostile e loro sono una squadra fisica che gioca con il coltello tra i denti attaccati ai cogl…oni dell’avversario. Non dimentichiamo da dove veniamo e smettiamo di parlare di Europa. Pensiamo a divertirci sfruttando le nostre caratteristiche e cercando di fare… Leggi il resto »

Udinese-Torino, arbitra Rapuano. Al Var Di Paolo

Incredibile Verdi: 2 gol su punizione alla prima con la Salernitana