I granata si apprestano ad affrontare l’Empoli, un avversario difficile da superare che cercherà di rovinare il compleanno al Toro

Il Toro, archiviata la sconfitta contro la Roma, non ha avuto il tempo di leccarsi le ferite perché si ritornerà subito in campo nel turno infrasettimanale dove la squadra di Ivan Juric affronterà l’Empoli. La partita contro la squadra di Aurelio Andreazzoli, in programma giovedì pomeriggio, per i granata sarà una sfida molto particolare ed importante. I granata, oltre a voler rialzare la testa dopo la sconfitta subita con i giallorossi, contro la squadra guidata da Andreazzoli cercheranno di ottenere un risultato positivo per poter festeggiare il giorno dopo al meglio il 115° compleanno del Toro. Battere l’Empoli non sarà un’impresa facile anche dati i diversi infortuni in casa Toro, con l’infermeria granata che è tornata a riempirsi.

Un’ottima prima parte della stagione per l’Empoli

Il Toro è ben consapevole che l’Empoli sta facendo molto bene in campionato. La squadra toscana si trova in una posizione di classifica molto tranquilla, ovvero all’undicesimo posto con 19 punti a pari punteggio con l’Hellas Verona. La squadra di Andreazzoli in questa prima parte della stagione è stata tra le sorprese più positive della Serie A. Ha dimostrato tanta voglia di fare bene e soprattutto di saper giocare a calcio. Non a caso l’Empoli è reduce dalla vittoria ottenuta nel derby toscano contro la Fiorentina. Un risultato al quale sicuramente gli azzurri vorranno dare continuità. Juric in pochissimo tempo dovrà adoperare tutte le mosse per provare a fermare l’Empoli e portare così a casa la quarta vittoria di fila tra le mura amiche dello stadio Olimpico Grande Torino.

Pinamonti dopo la prestazione contro la Fiorentina è carico

Tra i giocatori dell’Empoli ai quali il Toro dovrà fare più attenzione c’è, senza ombra di dubbio, Andrea Pinamonti che con un suo gol ha regalato la vittoria all’Empoli contro la Fiorentina. Con la rete segnata ai viola il giocatore ha segnato il suo quinto gol in campionato. Pinamonti, nato a Cles, non era mai riuscito a segnare così tanti gol in Serie A. L’attaccante azzurro contro la Fiorentina oltre al gol ha portato a casa una grande prestazione fatta di spirito di sacrificio. Ora non vuole sicuramente fermarsi, il Toro è avvisato. I granata non potranno permettersi di sbagliare un’altra partita, anche perché la rabbia per la sconfitta contro la Roma è stata molto dura da digerire.

Aurelio Andreazzoli
Aurelio Andreazzoli
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 30-11-2021


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maximedv
maximedv(@maximedv)
1 mese fa

Andreazzoli è uno di quegli allenatori senza sponsor di procuratori e mediatici ed è arrivato dov’è solo con la gavetta, perciò lo ammiro. Detto questo, con l’Empoli è una partita da vincere

Torino-Empoli, arbitra Colombo: è l’esordio in A. Al Var c’è Mazzoleni

Cagliari-Torino, arbitra Massimi. E c’è di nuovo Mazzoleni al VAR