Il pareggio di ieri contro la Sampdoria non smuove la classifica, ma permette al Torino di continuare a credere all’Europa League: Udinese-Milan finisce 1-1; 7-0 della Juve col Sassuolo

Sono terminate tutte le partite pomeridiane di Serie A. In attesa di Benevento-Napoli e Lazio-Genoa (si giocheranno oggi e domani sera), il Torino può sorridere. Anche se a metà. I granata, infatti, grazie al pareggio maturato ieri contro la Sampdoria hanno la possibilità di continuare a perseguire l’obiettivo europeo, anche se sarà necessario un cambio di passo piuttosto deciso per poter davvero puntare al settimo posto. Posizione che, ora, è rappresentata dall’Atalanta, uscita vincitrice per 1-0 dal confronto con il Chievo. Non si fanno nulla, invece, Udinese e Milan: al “Friuli” finisce 1-1, con un eurogol di Suso, un autogol di Donnarumma, su cross di Lasagna. Vince anche la Fiorentina in casa del Bologna: i viola sono ora a -2 dal Torino, che dista tre lunghezze dagli orobici. Infine, sonoro 7-0 della Juventus sul Sassuolo: non c’è stata partita, come spesso capita quando i bianconeri affrontano i neroverdi.

Ecco i risultati della giornata di Serie A:

Sampdoria-Torino 1-1
Inter-Crotone 1-1
Verona-Roma 0-1
Cagliari-Spal 2-0
Juventus-Sassuolo 7-0
Atalanta-Chievo 1-0
Bologna-Fiorentina 1-2
Udinese-Milan 1-1
Benevento-Napoli 0-2
Lazio-Genoa domani h. 20.45


70 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
fuser90
fuser90
4 anni fa

CAIRO VATTENE

thethaiman
thethaiman
4 anni fa

DONSAH 5: “Solite luci e ombre: bene la corsa, ok le incursioni, ma al momento di concretizzare si perde. Il peccato più grave è però la mancata copertura sul gol partita. Sostituito al 31esimo da Di Francesco”

primaveravatta
primaveravatta
4 anni fa

La Samp sta più in alto di quanto vale e, secondo me, scenderà in classifica al pari dell’Inter (senza ali puoi volare per un poco sparato da un casuale cannone del circo, ma poi precipiti alle tue giuste altezze). Udinese e Fiorentina, secondo me, ci sono leggermente inferiori. Il Milan… Leggi il resto »

Roberto DS63
Roberto DS63
4 anni fa
Reply to  primaveravatta

I conti sono presto fatti, lo scorso anno la sesta è andata in EL con 63 punti, la settima 62, di media nelle restanti 15 partite bisogna fare 29-30 punti, non è facile e sinceramente bisogna fare più punti in certe partite tipo Sassuolo, io comunque ci credo, di certo… Leggi il resto »

Roberto DS63
Roberto DS63
4 anni fa
Reply to  Roberto DS63

Comunque lo scorso anno eravamo messi peggio, alla 23° giornata eravamo a 20 punti dalla sesta (oggi 5) e a 8 dalla settima (oggi 3) penso che dati alla mano quest’anno su decisamente più raggiungibile.

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
4 anni fa
Reply to  Roberto DS63

Va beh ma c’erano spacobotilia e Zappacosta. Ora si può volare✈?

fuser90
fuser90
4 anni fa
Reply to  Roberto DS63

l’anno scorso alla 23 giornata la sesta la quinta e la sesta(inter e atalanta) erano appaiate 42 punti,la settima che era il milan era a 40 e noi eravamo con un punto in meno di oggi quindi direi che il sesto posto andrà 58 punti e il settimo a 56/57

fuser90
fuser90
4 anni fa
Reply to  primaveravatta

@primaveravatta anch’io credo ch la samp è al di sopra del proprio potenziale e che crollerà,esattamente come nella stagione 2014-15(quand era in lizza per la champions)la fiorentina è un gradino sotto mentre l’atalanta riesce a buttare punti con squadre come il cagliari,non che noi non ne abbiamo buttati,ma l’atalanta a… Leggi il resto »

Serie A, è lotta per l’Europa: c’è Udinese-Milan

Giudice Sportivo, stangata sul Torino: due giornate a Mazzarri, salterà il Derby