Torino: il programma di allenamento al Filadelfia del 12 aprile 2018

Torino: al Filadelfia le porte restano chiuse, Niang a rischio

di Redazione - 12 Aprile 2018

Allenamento pomeridiano a porte chiuse per il Torino: difficile ritrovare al Filadelfia Niang, la cui presenza per Chievo-Torino è indubbia

Il Toro continua a lavorare: Chievo-Torino è in cima ai pensieri della squadra granata, che domani partirà per il ritiro veronese, consueto della vigilia. Oggi, ancora, ci si concentrerà sulle tattiche da adottare contro la squadra allenata da Maran: per l’allenatore granata, Mazzarri, la prova di oggi sarà davvero molto importante, per capire su chi contare per affrontare i clivensi. L’allenamento odierno, al Filadelfia, sarà sempre  aporte chiuse, al riparo da occhi indiscreti. Anche se ancora le defezioni ci sono, e i dubbi su chi poter convocare restano.

Filadelfia: Niang in dubbio. Oggi il Torino saluterà anche Tomà

Oltre all’inortunio, Niang è anche ammalato. Un’influenza ha bloccato ieri l’esterno del Toro, che adesso è a rischio per la convocazione in vista di Chievo-Torino. Si attendono notizie oggi pomeriggio, e il primo ad aspettarle è Mazzarri. Intanto, Belotti e compagni (ieri erano tutti a cena insieme per festeggiare il compleanno di Burdisso) continueranno il lavoro tattico, mentre il mondo del Toro, all’unisono, piange la scomparsa di Sauro Tomà. La camera ardente (tutte le informazioni) è allestita a Palazzo Madama, proprio dove vennero salutati Valentino Mazzola e tutti i compagni.

più nuovi più vecchi
Notificami
michele-miva
Utente
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"

su tutto sport si capisce in maniera netta cosa sta dietro all’indisponibilità di njang e della futura minusvalenze terribile per cairetto….ben gli sta!

GlennGould
Utente
GlennGould

Vista la volontà di Mazzarri, che lo schiera sempre titolare quando sta bene, leggo con piacere della probabile indisponibilità di Niang. Acquisto sballato, insensato schierarlo titolare da qui a campionato finito. Sarà dura cederlo in estate, ma questa è un’altra storia.

McKenzie
Utente
McKenzie

E comunque oggi ce ne faremo una ragione, abbiamo altre gioie a cui pensare 🙂