Il presidente del Toro Urbano Cairo commenta il pareggio a reti bianche con il Sassuolo: “Belotti? Me lo tengo stretto, sotto i 100 milioni non parliamo”

nostro inviato a Reggio Emilia / Urbano Cairo vuole augurare a tutti i tifosi del Toro un felice 2017. Per questo motivo sceglie di parlare al termine della gara contro il Sassuolo, terminata 0-0 a Reggio Emilia. “Ho visto un primo tempo eccellente” commenta il presidente granata, “poi non facendo gol non siamo riusciti a vincere la gara. La ripresa è stata meno bella in generale, il risultato è stato meno buono della prestazione. Potevamo fare gol, è stato comunque un buon inizio, ma adesso dobbiamo cercare di accelerare, tutte corrono tanto e partite come questa vanno vinte“.

Cairo, ai giornalisti presenti nella zona mista del “Mapei Stadium”, fa anche il punto di mercato: “Intanto do il mio benvenuto a Iturbe, che sono contento di essere riuscito a prendere. Mi aspetto molto da lui, ha qualità e ha fatto vedere cose strabilianti. Belotti? La clausola c’è, e fa capire che non consideriamo proposte sotto i 100 milioni. Se arrivano, poi, noi non possiamo parlare: a decidere sarà il giocatore. Ma è anche chiaro che il livello di quella clausola è molto elevato, non penso che arriveranno mai quei soldi: per questo me lo tengo stretto. Io poi sono più compratore che venditore, almeno a livello di aziende…“.

Si parla anche di Adem Ljajic: “Non sono preoccupato di queste ultime prestazioni. Ha qualità strabilianti, nella doppia sfida contro il Milan avrà la possibilità di farsi vedere“. Sul mercato: “A centrocampo abbiamo già tanti giocatori di qualità su cui abbiamo investito: sono giovani e bravi. Dobbiamo quindi essere sicuri che l’eventuale nuovo acquisto migliori la rosa. Difesa? Abbiamo preso Carlao, giocatore di esperienza, era quello che ci serviva. Credo che potremmo essere a posto così“.

Infine, si torna a parlare d’Europa: “Mihajlovic ha ragione, 29 punti sono pochi per andare in Europa League, anche se in senso assoluto, per noi, sono tanti, sono il nostro record da quando sono presidente. Ci sta che l’allenatore voglia di più dalla squadra, è giusto così. Ha ragione a pretendere sempre il massimo, e andare oltre i propri limiti“.


157 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ritchie black
ritchie black
5 anni fa

Anche miha però inizia a deludeRe, credevo desse più gioco

mateorutu
mateorutu
5 anni fa
Reply to  ritchie black

io dico che se sapeva e ha taciu

gipsy
gipsy
5 anni fa

A questo punto fossi in Miha me ne andrei di corsa in Cina.

AntoninoAsta13
AntoninoAsta13
5 anni fa

Capisco che oggi siamo tutti delusi dal risultato, perché questo è stato probabilmente l’ultimo treno per l’Europa, la squadra è incompleta il gioco scarseggia e a centrocampo ci domina pure un Sassuolo in caduta ripida falcidiato dalle assenze proprio in mezzo al campo, però ora sotto con il Milan in… Leggi il resto »

Mihajlovic: “Due punti persi, dobbiamo lottare contro noi stessi”

Montella: “Col Toro qualche problema di formazione, Romagnoli out”