Toro, la vittoria (in rimonta) vale una fetta di salvezza - Toro.it

Toro, la vittoria (in rimonta) vale una fetta di salvezza

di Ivana Crocifisso - 8 Luglio 2020

Vantaggio di Torregrossa nel primo tempo, rimonta granata nella ripresa firmata dal tridente: prima Verdi, poi Belotti e infine Zaza chiudono la partita

Una vittoria fondamentale, oltretutto in rimonta. Il Toro torna a vincere dopo tre sconfitte di fila e risponde così a distanza al Lecce, che aveva accorciato, guadagnando soprattutto tre punti sul Genoa che ora occupa il terzultimo posto. Rispetto al turno precedente ora i granata sono a sette punti proprio dal Grifone: dopo il vantaggio di Torregrossa nel primo tempo, decisive le reti di Verdi, Belotti e Zaza.

Secondo tempo: la rimonta granata

La scossa dell’intervallo sembra avvertirsi già dai primissimi minuti perché il Toro parte con un piglio decisamente diverso. Almeno dal punto di vista dello spirito e dell’atteggiamento. E non è un caso che arrivi subito il gol del pareggio firmato dal migliore in campo fino a quel momento, Simone Verdi. Il Brescia sembra accusa il colpo mentre al contrario il Toro beneficia dell’immediato pareggio e si porta avanti. Nel giro di sette minuti, tra il 3’ e il 10’, segnano prima Verdi e poi Belotti. Bella l’azione granata, con Rincon che vede l’inserimento in area di Verdi sulla cui conclusione sul palo più lontano arriva Belotti. Di testa il Gallo segna il quinto gol di fila in cinque partite. Cambia la gara, anche se di tanto in tanto il Brescia si fa vedere dalle parti di Sirigu senza tuttavia rendersi pericoloso. A chiuderla ci pensa Zaza, che a 4’ dalla fine sigla il 3-1 che mette al sicuro il risultato. 

Primo tempo: il vantaggio di Torregrossa

Un Toro a trazione anteriore, almeno nelle intenzioni. Per la sfida col Brescia Longo sceglie Verdi con Zaza e Belotti, rispolvera Ansaldi dal primo minuto e schiera il terzetto di difesa che già nell’ultima gara interna era partito dal primo minuto. Dopo quattro minuti c’è il gol di Belotti che però viene annullato per un fuorigioco (giusto) segnalato al Gallo. La partita cresce di intensità: tra il 7′ e il 13′ Verdi si rende protagonista di due occasioni. Nel primo caso colpisce una traversa, nel secondo trova la deviazione del portiere. Al 15′ brivido nell’area granata con Sirigu che devia il colpo di testa di Martella, mentre cinque minuti dopo un rimpallo fortuito favorisce il Brescia che passa in vantaggio.Bjarnason lancia in profondità Torregrossa trovando l’inaspettato aiuto della schiena di Meitè. Il rimpallo è decisivo e manda fuoritempo la difesa: l’attaccante del Brescia si ritrova col pallone tra i piedi, entra in area e con uno scavetto evita Sirigu. Nulla può Nkoulou che insegue il pallone ma può solo vederlo entrare in porta. Il Toro è sorpreso ma non reagisce nel modo giusto. L’unico che sembra poterla risolvere con una giocata è Verdi, che impegna ancora Joronen, obbligandolo ad un grande intervento. Il Brescia nel frattempo, forte di una tranquillità che il Toro non ha. In pieno recupero ancora un’occasione per Verdi: nemmeno il tempo di battere l’angolo, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
4 mesi fa

Sono contento per Longo ! Adesso sotto per preparare bene le partite vs Genoa e spal

Duca23
Duca23
4 mesi fa

Grande Mihailovic!!!

T
T
4 mesi fa

Vittoria che vale più dei tre punti. Perderla significava B. Vincerla cosi, in rimonta, convincendo, può cambiare l’inerzia di quel che rimane da giocare del campionato. Per me, prima e unica vittoria convincente della stagione.

LeovegildoJunior
LeovegildoJunior
4 mesi fa
Reply to  T

Sono d’accordo. Il che mi fa ancora più incacchiare perché è evidente che se ci provano, possono. Il problema è che non ci provano mai. Anche stasera nel primo tempo, quanti passaggi tra i 3 difensori centrali? Ma cos’è sta cosa che facciamo solo noi, ce l’ha ordinato il medico?… Leggi il resto »

Ultrà
Ultrà
4 mesi fa

abbiamo vinto contro…la penultima!

R2D2
R2D2
4 mesi fa
Reply to  Ultrà

Ok ma all’andata non era penultima e la stracciammo 4-0. Ieri, senza Falque, Izzo e Baselli non era scontato

Charlie66
Charlie66
4 mesi fa
Reply to  Ultrà

che appena tre giorni fa ha battuto il verona dei miracoli, e molti qua dicevano che gioca meglio di noi… quindi una bella vittoria direi