Alla vigilia di Roma-Torino, il tecnico giallorosso Paulo Fonseca presenta in conferenza stampa la partita

Domani alle 20.45 ci sarà il match Roma-Torino, Paulo Fonseca presenta così la partita di domani. Queste le parole del tecnico sulla squadra granata: ” Il Toro è squadra forte, la classifica non dimostra la qualità della squadra ma sono sicuro che sarà una partita difficile con una squadra organizzata che vuole sempre giocare e avere la palla. Quello che è importante è percepire che il Torino è una squadra forte e dovremo giocare al meglio per vincere”. Sempre sulla squadra allenata da Marco Giampaolo, l’allenatore della Roma ha aggiunto: “Non possiamo vedere solo la classifica, ho visto quasi tutte le loro partite. Non possiamo dimenticare che questa squadra in 7 partite è stata vicina a vincere, questo è un segnale della loro qualità. Una squadra che fa sempre gol, molto forte in contropiede, che difende corta e compatta. Sarà una partita difficile e non possiamo guardare la classifica, dobbiamo guardare la qualità del Torino”.

Fonseca: “Mancini e Smalling pronti a giocare”

Riguardo alla Roma che vedremo domani sera scendere in campo domani sera all’Olimpico Fonseca ha dichiarato: “Non voglio cambiare molto. Cambieremo 2 o 3 giocatori. Kumbulla sta bene, non ha lesioni. Mancini è pronto per giocare come Smalling. Vediamo domani chi giocherà. È difficile cambiare qualcosa quando giochi ogni 3 giorni. È normale che ora la squadra stia meglio, stiamo da più tempo insieme e i risultati portano ottimismo. Cambiare la preparazione ora è difficile visto che ci alleniamo, recuperiamo e giochiamo”. Infine per quanto riguarda la porta ha detto: “Antonio Mirante sta meglio ma domani giocherà Pau Lopez”.

Paulo Fonseca
Paulo Fonseca
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-12-2020


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Luca@iltorosonoanchio (ex granatapersempre)
Luca@iltorosonoanchio (ex granatapersempre) (@iltorosonoanchio)
11 mesi fa

Ci pigghiano tutti piu c.u.l.u

Le pagelle di Torino-Udinese: Belotti e Bonazzoli illudono, la difesa fa acqua

Giampaolo: “Il Toro è al di sopra di tutti: ora niente alibi”