Mazzarri: “Queste tre partite possono indirizzare il nostro campionato”

di Ivana Crocifisso - 30 Marzo 2019

Il tecnico granata Walter Mazzarri presenta in conferenza stampa la partita di domani pomeriggio al Franchi tra la Fiorentina e il Torino

Terminati gli impegni delle varie nazionali, torna la serie A. Domani pomeriggio all’Artemio Franchi il Torino affronterà la Fiorentina (calcio d’inizio alle ore 15): alla vigilia della partita, come di consueto, il tecnico granata Walter Mazzarri presenta in conferenza stampa l’incontro: “La Fiorentina l’abbiamo già incontrata due volte, abbiamo visto che sono un’ottima squadra, sono giovani e corrono. Quello di Firenze è un campo molto caldo e noi tra l’altro abbiamo una tradizione poco positiva. Tra l’altro per loro le partite non finiscono mai, per questo noi dovremo essere attentissimi e fare un’ottima gara”.

Mazzarri: “Belotti per noi è fondamentale”

L’allenatore granata ha poi parlato del lavoro di queste settimane: “Quando i miei giocatori vanno in nazionale sono contento per loro, dal punto di vista del lavoro del gruppo però abbiamo iniziato a lavorare solo questo mercoledì. E’ quasi una settimana più corta, ma questo vale per tutti”.

“Chi fa questo mestiere sai che puoi fare bene ma poi può accadere l’imponderabile. Noi non dobbiamo però pensare a questo a me interessa la prestazione, quando l’abbiamo fatto abbiamo messo in difficoltà squadre come la Fiorentina e anche superiori”.

Poi su Belotti: “Belotti per noi è fondamentale. Con il Bologna si è impegnato come con il Frosinone, è stato meno brillante in fase di realizzazione, di solito le occasioni che avuto le realizza. Speriamo che domani la partita sarà diversa negli episodi anche per Andrea. Magari ha subito un po’ il contraccolpo della non convocazione, stavolta magari se lo aspettava. Questa settimana ha lavorato bene, se il suo problema fosse stato quello credo che ormai l’abbia smaltito”.

Sul salto di qualità che deve fare la squadra: “Ci sono dei momenti in cui vanno anche limitati i danni, le squadre mature fanno anche questo. Appartiene a quel salto di qualità che bisogna fare”.

Mazzarri: “In questa settimana avrò bisogno di tutti”

Mazzarri ha parlato anche della formazione: “Di giocatori più titolari di altri ce ne sono pochi, gli altri hanno ruotati un po’ a tutti. Bisogna pensare anche che si gioca in quattordici, a volte alcune scelte che ho fatto le ho fatte anche pensando a chi poteva dare di più entrando dalla panchina. A parte la partita contro il Bologna, in quest’ultimo periodo questo atteggiamento ci ha fatto fare bene. In questa settimane con tre partite avrò bisogno di tutti i giocatori”.

Poi su Iago Falque: “Falque sapeva anche lui che non era brillantissimo. E’ un ragazzo eccezionale, importante anche nello spogliatoio. Quest’estate è uno dei giocatori che è rimasto, io ero stato chiaro dicendo che in due avrebbero giocato gli altri sarebbero stati fuori ma che tutti sarebbero stati alla pari. Lui lo ha accettato e ha dato anche l’esempio ai compagni”.

Il tecnico è tornato sulla Fiorentina e sulla possibile assenza di Chiesa: “L’assenza di Chiesa? Anche se non dovesse giocare lui la Fiorentina ha attaccanti come Simeone e Muriel, quando manca un campione i compagni magari tirano fuori il meglio per dimostrare di essere anche loro protagonista. La Fiorentina è comunque una squadra importante”.

Il Toro è atteso da tre gare in una settimana e sarà importante partire bene proprio a Firenze: “Sì, sono tutte partite importanti, domani partiranno in undici e entreranno tre, dobbiamo fare quello che facevamo prima di Bologna, questo trittico può indirizzare il campionato in un modo o nell’altro anche se poi ci saranno comunque altre sette partite e ventuno punti sono tanti. Dobbiamo fare bene a partire da domani anche per questo”.

più nuovi più vecchi
Notificami
Pedric
Utente
Pedric

Si é visto più calcio nella sintesi di 4m dei ciclisti di ieri sera che in 28 giornate di questo qua.
A proposito i ciclisti stanno sempre dietro giusto?

Cup
Utente
Cup

Direi che oggi non si deve perdere, mentre sarà importante vincere con la Samp che si è rifatta sotto. Dovessimo poi vincere a Firenze avremmo recuperato la batosta col Bologna e guardando le altre sfide di giornata, a livello teorico sarebbe persino possibile agguantare il 5° posto sfuggito due settimane… Leggi il resto »

Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

“anche se poi ci saranno ancora 7 partite, e 21 punti sono tanti” Questo, ecco esattamente questo è un discorso da perdente. Ovviamente per come la vede il sottoscritto, e vale per tutte le situazioni. Pensa a quella di oggi e concentra l’attenzione sul piatto che devi cucinare adesso. Non… Leggi il resto »

X