De Silvestri: “Bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno”

30
De Silvestri
17.09.2017 - Torino - Serie A 4a giornata - Torino-Sampdoria nella foto: Lorenzo De Silvestri

L’autore del gol del definitivo 2-2 dello Scida, Lorenzo De Silvestri, ha commentato il pareggio ottenuto dal suo Torino contro il Crotone

Il colpo di testa in pieno recupero di Lorenzo De Silvestri ha permesso al Torino di uscire dallo Scida con almeno un punto in classifica. Il terzino granata ha così commentato la partita contro il Crotone. “Bisogna cercare di vedere il bicchiere mezzo pieno. Oggi abbiamo dominato la partita subendo due gol sui quali dovevamo prestare tutti più attenzione. Ora affronteremo la Roma, ma non partiamo assolutamente battuti. Giocheremo davanti al nostro pubblico e questa è una squadra che può fare bene contro chiunque. E’ vero che prendiamo tanti gol, ma è altrettanto vero che abbiamo una vocazione offensiva. E’ ovvio che dobbiamo migliorare nei dettagli per subire meno reti”.

De Silvestri ha poi parlato dell’assenza di Belotti e del suo sostituto, Sadiq. “L’assenza di Belotti si è fatta sentire perché è un calciatore molto importante per noi, ma Sadiq ha disputato un’ottima gara: è un giocatore giovane, che si sta mettendo in luce negli allenamenti ed è stato giusto premiarlo oggi con una partita da titolare che lui ha onorato al meglio”.

30 Commenti

  1. Non esageriamo, con l’esperienza ed il curriculum che hanno Molinaro e De Silvestri potrebbero giocare tranquillamente in serie B ed in alcune squadre di A, al massimo il problema sarebbe l’ingaggio. Detto questo De Silvestri dovrebbe fare mea culpa, nei due gol presi perde colpevolmente la marcatura dell’avversario…..almeno una degna fase difensiva la deve garantire

  2. Tu non hai nessuna colpa, ti mettono in campo e giustamente giochi per quello che sei in grado di fare. Dopo la stagione passata, pensare di riconfermarti anche solo come riserva di zappacosta x me era una follia, per me eri uno dei primi a dover fare le valigie per la serie B, categoria che ormai piu ti si addice. Promuoverti addirittura titolare dopo la cession di Zappacosta, un SUICIDIO annunciato. Ieri abbiamo preso altri due goal per colpa tua, non sai difendere nè attaccare, esattamente come insegna il tuo MISTER da 1 anno e mezzo. ANDATEVENE A BRACCETTO

  3. E quelli che ti danno i voti ti mettono tra i migliori: un asino la sua fascia una prateria colpevole in entrambi i goals anziché chiudere il centro hai chiuso la fascia e lui ha tirato asino e giochi pure in serie a è così tutte le domeniche tu e quell’altro genio sulla sinistra che crede di poter fare il portiere sui traversoni: per carità e poi c’è chi critica barreca

  4. Bisogna anche vedere uno stronzo par tuo giocare in serie A, peraltro nemmeno buono per la Lega Pro, dove ti prenderebbero a calci nel culo o sui denti dopo averti visto giocare per un paio di minuti.

  5. RDS TM
    24 luglio 2016 at 20:25
    A Molinaro, ma non sarà l’ora che ti levi dal cazzo?

    Questo è un mio commento al termine di un amichevole contro il Renate nel precampionato scorso…. Fui letteralmente assalito da molti forumisti, adesso chiedo se non era meglio che seguiva il mio consiglio?

  6. Con lui e Molinaro titolari non si va oltre la metà classifica .
    Ansaldi è superiore ad entrambi e sta in panca , perché ?
    Berenguer e Boye sono scarsi , invece Niang è un campione…
    I limiti di Sinisa stanno venendo fuori con forza e ci porteranno ad una stagione di merda, l’entusiasmo in squadra non c’è , si vede chiaramente ( Liaijc escluso, Gallo incluso ).
    Mi spiace ammettere che Miha non è superiore al Guru, è solo diverso. Sono scarsi entrambi .
    Che amarezza, porca troia,
    Meno male che esiste ma gobba che mi da qualche joya🖕🖕🖕🖕🖕

  7. Ma parla pure,uno senza vergogna,ma chi doveva prestare piu’ attenzione?Basta dire cavolate,se esiste ancora un briciolo di societa’ in queste macerieimponga subito il silenzio stampa,non siamo in un film di fantascienza.