De Silvestri: “Siamo preparati, ora dobbiamo pedalare”

di Francesco Vittonetto - 25 Luglio 2019

Prima di Torino-Debrecen parla Lorenzo De Silvestri: le sue parole ai microfoni di Sky Sport, direttamente da Alessandria

Qualche battuta, dal prato del “Moccagatta”. Lorenzo De Silvestri interviene ai microfoni di Sky Sport a poco più di un’ora dal calcio d’inizio di Torino-Debrecen, l’andata del secondo turno preliminare di Europa League. Un appuntamento da non fallire: “Questa è un’opportunità per noi, per l’anno scorso, nel corso del quale abbiamo fatto un grande campionato. Ci meritiamo questo palcoscenico, ma la partita sarà con molte insidie. Noi comunque siamo rimasti in tanti rispetto al campionato scorso, sono fiducioso”. Sul clima nello spogliatoio e sulla differenza del calcio europeo: “Sicuramente la differenza è il ritmo e la fisicità delle coppe, il calcio va più veloce. Noi siamo pronti nonostante il ritiro veloce. L’esperienza in Europa? Conta fino a un certo punto, noi abbiamo tanta esperienza anche con le Nazionali: siamo ben preparati”.

De Silvestri, le parole prima di Torino-Debrecen

L’insidia del Debrecen, per De Silvestri, sta per la maggior parte nella differenza di condizione: “Loro sono avanti nella preparazione, dobbiamo usare la testa e far girare la palla, dobbiamo continuare le giocate che sono state importanti nella scorsa stagione: dobbiamo pedalare”

Poi, il racconto del terzino su come Mazzarri ha preparato i suoi giocatori: “Ci ha detto di concentrarci, di affrontare questa come una settimana che porta ad un big match. Il nostro obiettivo è il passaggio del turno”.