De Zerbi, conferenza stampa post Sassuolo-Torino del mister neroverde

De Zerbi: “L’abbiamo vinta meritando”

di Andrea Flora - 18 Gennaio 2020

La conferenza stampa post partita di De Zerbi allenatore del Sassuolo dopo la partita vinta contro il Torino nel corso del secondo tempo per 2-1

Roberto De Zerbi al termine del match vinto contro il Torino 2-1: “La partita l’abbiamo vinta meritando, le altre le abbiamo perse con qualche recriminazione. Per vincere bisogna soffrire, non ti regala niente nessuno e queste partite sono quelle che poi ti permettono di vincere anche dopo”. Su Berardi, autore del gol del 2-1, il mister parla di quello che ha detto all’attaccante dopo il gol e dell’importanza per il Sassuolo: “Ho detto di cambiare un po’ la pressione che oggi abbiamo tenuto un po’ più bassa, a inizio partita ci difendevamo in maniera diversa. Berardi è da inizio campionato che gioca su un altro livello, sposta le partite e a noi servono giocatori che spostano le partite”.

De Zerbi: “Non valutiamo le partite solo dal risultato”

Sulla vittoria di questa sera contro il Torino di Mazzarri, De Zerbi commenta così parlando anche della prestazione di alcuni suoi interpreti: “Noi valutiamo le partite solo dal risultato, ma noi abbiamo fatto benissimo in questi 2-3 mesi, poi abbiamo un’età media della squadra che è la seconda più bassa del campionato e questo porta ad un lavoro più lungo. Su Locatelli, che si è inserito a fari spenti da lontano ma che ha una tecnica tutta sua ne fa un giocatore unico, come lui con le sue caratteristiche ce ne sono davvero pochi. Oggi mi ha fatto piacere leggere che Mancini lo stia apprezzando perché lo consiglio perché è un giocatore di un livello straordinario. Boga ha fatto l’assist e il gol e abbiamo vinto, senza quello l’allenatore fa poco. Caputo oggi non ha fatto benissimo ma ha un rendimento sempre costante”. Sul salto in avanti possibile del Sassuolo De Zerbi ha un’idea chiara della sua squadra: “Manca cattiveria e un pizzico di malizia, c’è tanto materiale su cui lavorare. L’anno scorso siamo arrivati undicesimi ad un passo dal decimo posto, quest’anno con tutti i problemi che abbiamo avuto siamo molto su rispetto alla terzultima. I mieri dirigenti mi dicono che giovani hanno bisogno di tempo per crescere, riporto quello che mi dicono”.

più nuovi più vecchi
Notificami
Gigi
Utente
Gigi

Infatti bisogna dare atto che il Sassuolo ha fatto un buonissimo secondo tempo… e complessivamente una buona partita, anche se alcune loro azioni offensive sono nate da errori dei nostri difensori e centrocampisti. Come si fa a dare a Djidji e Nkoulou la sufficienza?

R2D2
Utente
R2D2

menomale che Berardi non doveva giocare…

FT
Utente
FT

MAZZARRI VATTENE