Le parole di Iago Falque in zona mista dopo la splendida rete che regala al Toro il pareggio per 1-1 contro l’Inter a San Siro

Nostro inviato a Milano. È uno soddisfattissimo Iago falque quello che arriva in zona mista a San Siro per commentare il pareggio del Toro contro l’Inter: “Alla fine se vediamo la partita, loro hanno avuto palle gol importanti quindi è un grande punto. Io ho fatto gol anche con un altro modulo ma più che i moduli penso che l’importante sia stato l’atteggiamento. Adesso andiamo in campo, corriamo, non pensiamo di essere più forti: è questo che è cambiato in queste ultime partite, ognuno da il meglio per vincere”.

Sapevamo che squadra è l’Inter, noi abbiamo fatto la nostra partita. Poi abbiamo anche avuto un pizzico di fortuna con Icardi che ha sbagliato anche alcune palle. Per noi è un punto importante. Stavamo andando su una strada non buona per noi, abbiamo cambiato l’atteggiamento soprattutto. Siamo uniti come gruppo ed è la svolta che dobbiamo riconfermare dopo la sosta. Dopo la vittoria è una conferma che ci da molta fiducia. Adesso abbiamo questi giorni per lavorare e staccare anche un po’ per poi ripartire. Il nostro obiettivo è ancora lontano e abbiamo appena iniziato perciò non possiamo assolutamente rilassarci. Belotti? Un giocatore come lui è il simbolo della squadra, quando ci manca è un problema. Adesso che è tornato in forma farà tanti gol e c’è ancora tanto margine. Quando lui prende la strada del gol poi inizia a farli. Ma la cosa che importa è la squadra, non i singoli”.

Poi su San Siro e sul tifo: “Giocare qui? Sono partite bellissime, per loro ma anche per noi e credo che abbiamo dimostrato carattere anche sotto questo punto di vista“.

Ecco il video:

[video_toro url=”https://player.vimeo.com/external/241391081.m3u8?s=4530703b5f666c12b401073dcf34b0682bbf5bf6″ autoplay=”false” width=”100%” height=”300″ mute=”false” repeat=”false”]

 

 


19 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Abnorme
Abnorme (@abnorme)
4 anni fa

La butto li: qualche volenteroso dovrebbe lanciare una petizione all’attenzione del selezionatore ispanico, è un abominio che non partecipi ai mondiali di calcio. OK la Spagna ha molti giocatori forti ma il ragazzo ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili, non è che viene poco considerato perchè gioca in… Leggi il resto »

GlennGould
GlennGould (@glenngould)
4 anni fa

Certo il modulo conta, e certe castronerie tattiche (una su tutte il derby) hanno il loro riscontro, non di meno Iago ha palesemente ragione. Fosse stato questo lo spirito, con verona e Crotone avremmo vinto e, probabilmente, anche contro il Bologna. Giusta umiltà, recupero dagli infortuni (praticamente ultimato), ed il… Leggi il resto »

Gianluca
Gianluca (@gianluca)
4 anni fa

Esatto, bravissimo Iago! Ha capito la punto focale e forse, se lo ascoltano, raddrizziamo tutto. Lui ammette che andavamo in campo pensando di essere i più forti, senza umiltà. Se giochiamo umili come a San Siro o nel penultimo derby (1-1 Ljajic Higuain)… facciamo figurini contro chiunque. E pure punti.… Leggi il resto »

Ansaldi: “Sull’1-0 pensavamo di poterla vincere”

Torino-Chieri 3-0: il tabellino