Fiorentina: Chiesa no, Muriel sì. Pioli con un dubbio in difesa - Toro.it

Fiorentina: Chiesa no, Muriel sì. Pioli con un dubbio in difesa

di Francesco Vittonetto - 31 Marzo 2019

La probabile formazione della Fiorentina / Contro il Torino, Pioli punta sull’attacco pesante senza Chiesa: Simeone con Muriel e Mirallas

Senza Chiesa, ma con la necessità di riscattarsi dopo la pessima prova di Cagliari. Il futuro della Fiorentina (e di Pioli) passerà dal “Franchi” e dalla sfida contro il Torino. Con un monito importante lanciato dal tecnico alla vigilia: “Per credere all’Europa saranno decisive le prossime quattro partite”. Non tutto è perduto, insomma, nonostante il meno otto dal settimo posto. L’infermeria non aiuta, però. Il sovraccarico al retto addominale costringerà il prodigio classe ’97 al forfait. Non certo un’assenza da poco, dal momento che fino a questo punto della stagione il 25 aveva marcato visita (dal 1′) solo a Reggio Emilia contro il Sassuolo, gara nella quale era poi subentrato ad inizio ripresa.

Fiorentina, Muriel con Simeone e Mirallas

Per sostituirlo, Pioli studia un attacco pesante. Innanzitutto ci sarà Luis Muriel, l’altro valore aggiunto della Fiorentina da gennaio in poi. Al colombiano, nel 4-3-3, si affiancheranno il Cholito Simeone e l’ex Everton Mirallas. Poco più dietro, visti i problemi fisici di Edimilson, non ci sono troppe alternative: Benassi (capitano per l’occasione), Veretout e Gerson sono pressoché certi di un posto.

L’outsider è Dabo, ma il burkinabè si gioca il posto più con Mirallas che con i tre di centrocampo. Qualora Pioli dovesse puntare su di lui, allora si andrebbe verso il 4-3-1-2, con Gerson alle spalle delle punte. Ma questa, al momento, è la soluzione meno inflazionata.

Pioli senza Pezzella: contro il Torino torna Hugo

Come Nkoulou dalla parte granata, anche la Fiorentina sarà priva del suo pilastro al centro della difesa: per squalifica mancherà infatti Pezzella. Il favorito per sostituirlo è Vitor Hugo, che affiancherebbe Ceccherini; ma attenzione all’opzione Milenkovic. Il serbo è il titolare designato in fascia destra, ma con l’inserimento di Laurini potrebbe essere dirottato al centro.

A sinistra, invece, giostrerà Biraghi. In porta ha pienamente recuperato Lafont: dopo l’infortunio, il classe ’99 scalzerà Terracciano e tornerà tra i pali.

Probabile formazione Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Hugo, Ceccherini, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Muriel, Simeone, Mirallas. A disp. Brancolini, Terracciano, Laurini, Hancko, Norgaard, Dabo, Montiel, Vlahovic. All. Pioli
Indisponibili: Chiesa, Edimilson, Pjaca
Squalificato: Pezzella

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Ovvio che sarà dura e oggi teoricamente potrebbe andare bene anche un pareggio. Una eventuale sconfitta invece, non comprometterebbe più di tanto la classifica ma di certo minerebbe quelle poche certezze acquisite negli ultimi due mesi e renderebbe ancora più grave la sconfitta con il Bologna a quel punto non… Leggi il resto »

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

Se manca Chiesa onestamente per noi è un vantaggio. cascatore e indisponente però incerte occasioni micidiale. Hanno comunque punte molto valide. Saràdura masto con i ragazzi!

Cup
Utente
Cup

Avrei preferito che loro avessero Chiesa, ma noi N’Koulou e Aina. In generale temo Muriel e visto come giocano contro di noi gli ex (vedi Bologna…), Benassi.