Giampaolo: “Gara decisiva in ottica Champions per noi”

di Veronica Guariso - 2 Aprile 2019

Il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo presenta la gara contro il Torino in programma domani sera alle ore 21: “Torino avversario ostico”

Sia per il Torino che per la Sampdoria, la sfida di domani sera sarà fondamentale in ottica qualificazione alle coppe europee. Per questo per entrambi i club si prospetta uno scontro diretto in cui mostrare tutta la qualità a disposizione, in modo da aggiudicarsi un vantaggio sull’altro. Il tecnico blucerchiato Marco Giampaolo ha infatti parlato in conferenza stampa rimarcando l’importanza della partita in ottica Champions: “Gara decisiva? Per la Champions League sicuramente, per l’Europa League direi di no. Siamo lì e dobbiamo provare a giocarci tutte le nostre carte, ma poter parlare di Champions il 2 aprile è un bel passo avanti per noi”.

Giampaolo: “Dobbiamo recuperare quanto speso col Milan”

Giampaolo ha poi proseguito soffermandosi sul ritiro e sulla vittoria col Milan, che ha dato la carica giusta ai suoi ragazzi, ma che è costata molte energie. “I tre punti conquistati sabato sera ci danno slancio, fiducia, ma al tempo stesso ci sono costati stanchezza e qualche acciacco: contro i rossoneri abbiamo giocato la partita più intensa della stagione e ora dovremo essere bravi a recuperare in fretta. Il ritiro serve soprattutto a questo, però lo avevamo già concordato“, queste le parole del tecnico, che vuole ripetere la prestazione vista contro i rossoneri.

Giampaolo: “Torino? Mi aspetto un avversario tosto”

Giampaolo ha poi speso qualche parola sull’avversario da affrontare nella 30^ giornata di campionato: il Torino. “Il Torino è una squadra forte, costruita per raggiungere determinati obiettivi. In estate ha trattenuto Belotti, per il quale erano arrivate offerte quasi irrinunciabili, ha rafforzato l’organico che può disporre di elementi di qualità e forza fisica: mi aspetto un avversario tosto, complicato. Adesso siamo dentro il tour de force e dobbiamo saperci stare“, queste le parole del tecnico blucerchiato, che conosce il potenziale dei granata, usciti vittoriosi all’andata.

Ha poi concluso parlando delle scelte su chi schierare in campo, per riuscire ad ottenere il massimo profitto, nonostante la stanchezza di alcuni: “Come ho già detto alla viglia della sfida con il Milan, anche per questa sfida schiererò l’undici migliore. Abbiamo alcuni uomini che sono a rischio infortunio, quindi dovremo essere bravi a dosarne l’impiego: manderò in campo chi penso possa darmi di più.“.

più nuovi più vecchi
Notificami
T
Utente
T

Voglio sperare che fosse una risposta ironica alla domanda trita e ritrita riproposta dai giornalisti

mas63simo
Utente
mas63simo

Giampaolo …la Champions ? Ma cosa ti sei fumato? sei a pari punti con noi …è già tanto se l obbiettivo sarà E.L anche per voi.

fringomax
Utente
fringomax

ma guarda l’allenatore della squadra a pari punti con noi e (fino ad ora ancora in svantaggio con noi) parla di Champions…..il nostro?