Alla vigilia di Udinese-Torino, gara valida per la 29ª giornata del campionato di Serie A, Ivan Juric ha parlato in conferenza stampa

Il Torino si prepara ad affrontare l’Udinese nella gara valida per la 29ª giornata del campionato di Serie A. Alla vigilia del match ha parlato in conferenza stampa Ivan Juric. “La squadra si sta esprimendo bene e quando si esprime bene speri che continui a farlo. La sosta non arriva nel momento giusto”.

Che partita sarà contro l’Udinese?

“L’Udinese ha grande individualità, ha giocatori forti, di gamba. Hanno uno stile di gioco consolidato, aspettano e poi ti colpiscono in contropiede”.

Fa piacere avere diversi giocatori convocati in Nazionale?

“Per me è sempre stato importante che i ragazzi crescano, quando qualcuno è convocato in nazionale fa sempre piacere”.

E’ l’ultima occasione per l’Europa?

“Si. Ultimamente stiamo facendo bene ma bisogna cominciare a vincere le partite, magari anche in modo non pulito, ma bisogna iniziare a vincere”

L’asse sulla fascia destra funziona, a sinistra di meno

“Il lato destro, guardando i dati, è più pericoloso di quello sinistra. Sicuramente c’è da migliorare quello che facciamo a sinistra”.

Come hai visto Sanabria?

“Ha avuto una settimana decisiva perché ha preso una brutta botta, vediamo oggi. Ha fatto un gran bel gol a Napoli, speriamo che inizi a fare gol con continuità. Sono dieci partite in cui lui può fare bene ma è stato sfortunato o poco freddo”.

Chi può giocare al posto di Djidji?

“Lovato rientra ma è stato fuori un po’ di tempo, Sazonov lo preferisco al centro. Tameze è ancora fuori, rientra la prossima. Vediamo domani”.

A sinistra chi gioca?

“Masina ci sta sorprendendo in positivo. Rodriguez da stabilità, poi abbiamo anche Lazaro e Vojvoda che spingono un po’ di più”.

Temi un rilassamento in questi due mesi, se non si vincono queste partite e l’Europa sfuma?

“Se guardo indietro vedo che abbiamo un punto in più di come è finito il campionato tre anni fa. Ma sarebbe un segnale bruttissimo, una tragedia, se il Toro mollasse. Non credo che possa succedere e non voglio che succeda”.

Come mai Masina l’ha messo in difesa e Rodriguez sulla fascia?

“Masina provandolo anche negli allenamenti mi sembra che sia più a suo agio come terzo. Lo abbiamo provato anche sulla fascia ma mi sembra si esprima meglio in avanti. Non so se è per gli infortuni, però lo vedo che è un giocatore che quando parte da dietro mi crea superiorità, negli spazi ristretti ha magari più difficoltà. Con lui siamo soddisfatti. Ti riflettere però che un giocatore che all’Udinese non giocava mai, in una squadra che era dietro di noi in classifica, arriva da noi ed è titolare fisso. Rodriguez può fare entrambi i ruoli”.

Cosa hanno lasciato le ultime partite?

“Sia la consapevolezza che possiamo giocarcela con tutti sia l’amarezza per i punti non fatti. Io passo le giornate alternando con questi due sentimenti. Adesso c’è l’Udinese e dobbiamo cercare di vincere”.

Gineitis è uno di quelli che batte meglio i corner

“Secondo me ha tante caratteristiche buone, può fare anche gol. Si sta tagliando il suo spazio, è una cosa bella. Deve alzare il suo livello ma sta facendo bene”.

Torna la coppia Linetty-Ricci?

“Io vorrei dare continuità a Gineitis, per me è quasi un obbligo dare a questi ragazzi l’opportnutià di crescere, anche di sbagliare. In questo momento lo vede bene, anche a Napoli ha fatto una partita seria, anche in una serata in cui la squadra rispetto alle partite precedenti ha fatto meno bene tecnicamente”

Lo vedi meglio con Ricci o Linetty?

“Giocherà Ricci perché deve fare un finale di campionato grande, è stato un po’ limitato in questa stagione ma voglio che faccia un grande finale. Domani giocheranno Ricci e Gineitis”.

Come vede Okereke e Kabic?

“Top, è un attaccante esterno che ha però caratteristiche diverse da Radonjic o Brekalo. E’ un po’ penalizzato dal fatto che in quella zona tende ad allargarsi Zapata. Ma lo vedo al top, voglio dargli miniuti. Kabic invece è un po’ indietro, deve crescere ancora tanto per guadagnarsi dei minuti”.

Ivan Juric
TAG:
conferenze stampa home

ultimo aggiornamento: 15-03-2024


21 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
urto (andrea)
28 giorni fa

io so che darò di matto
almeno altre 4 volte
prima di meritarmi
il funerale,
ma per adesso
sgambetterò fino alla stanza accanto
e gli dei commenteranno
sorridendo:
“Gesù Cristo, questo è lo stesso
tizio che affrontava mostri
nei vicoli bui per il solo gusto
di fare
una bravata?”.

C.B.

GKU73
GKU73
28 giorni fa

A Udine vinciamo
SFT

Pedric
28 giorni fa

Ultimo treno. La Cairese deve prenderlo

Rodriguez: “Punto importante, meritiamo più di quanto abbiamo raccolto”

Cioffi: “Sono contento per Masina. Le partite del Toro le guardo tutte”