Le pagelle di Torino-Sassuolo: Belotti si sblocca, Baselli giganteggia a centrocampo

di Ivana Crocifisso - 28 Maggio 2017

I voti / Belotti torna finalmente a segnare, Boyè trova la prima rete in A: le pagelle di Torino-Sassuolo

HART 6: avrebbe voluto salutare senza subire gol, invece pur incolpevole si ritrova a raccogliere tre volte il pallone in fondo alla rete. In occasione del primo gol si supera su Politano ma nulla può sul tap-in di Defrel.

DE SILVESTRI 6.5: titolare per l’indisposizione di Zappacosta, si toglie anche la soddisfazione di siglare un gol, quello che riporta avanti il Toro dopo il momentaneo 2-2 dei neroverdi. Rispetto alle volte in cui era stato chiamato in causa senza convincere, stavolta il terzino voluto da Mihajlovic non delude il suo estimatore.

ROSSETTINI 6: qualche sbavatura sua come della difesa, ma in generale non commette errori gravi.

MORETTI 6: chiude una stagione che lo ha visto protagonista, nonostante le premesse. Il pubblico non dimentica di fargli sentire il giusto sostegno.

BARRECA 6: c’è il suo zampino nel primo gol del Sassuolo, perché è da un pallone perso dall’attaccante che la squadra di Di Francesco riparte e pareggia i conti. È l’unica macchia di una prestazione tutto sommato positiva.

ACQUAH 6.5: quanto accaduto nel finale del primo tempo obbliga Mihajlovic a sostituirlo. Fino a quel momento prova discreta e la palla per Baselli, in occasione del momentaneo 2-1 (st 1′ GUSTAFSON 6: dopo 9′ è già decisivo, intervenendo in aiuto ai difensori, nell’azione in cui un palo salva i granata).

VALDIFIORI 6: rispolverato per l’occasione. Lo favorisce, in questo, il cambio di sistema (l’ultima da titolare era infatti stata quella con il Crotone e il 4-3-1-2): nessuno squillo in quella che potrebbe essere l’ultima con la maglia del Toro.

BASELLI 7.5: si vede che il periodo è di quelli positivi, perché anche nel ritorno al 4-3-3 non è meno lucido rispetto all’ultimo periodo. Al contrario, fa a spallate quando serve e ci mette la giusta qualità, quella che assolutamente non gli manca. Il gol è solo la ciliegina (st 21′ OBI 6: ha l’occasione per andare in gol, ma Pegolo dice no).

FALQUE 7: interrompe il digiuno casalingo – l’ultima rete al Grande Torino è datata 12 febbraio – chiudendo la stagione a 12 reti, ad un solo gol dal suo record di sempre e alle spalle del capocannoniere granata, Belotti.

BELOTTI 7: chiamato a fare l’impossibile, visto il passo di Dzeko (e quello di Mertens), stasera è anche sfortunato in qualche frangente. Quando non è Pegolo a dirgli no, inciampa…Ha il sostegno di uno stadio intero, che lo acclama e quasi sembra spingerlo a segnare. E alla fine succede: ed è boato.

BOYE’ 7.5: la prima gioia in campionato, un gol liberatorio. Lascia sul posto Biondini e fulmina Pegolo, sbloccandosi così anche in serie A (st 29′ ITURBE 5.5: si fa vedere per il fallo che causa il rigore).

All. MIHAJLOVIC 6: torna al 4-3-3 non potendo contare su Ljajic. I soliti problemini in difesa costano al Toro ancora dei gol, ma se in campo i giocatori sono protagonisti, sugli spalti è il serbo a raccogliere consensi. Striscioni e cori: i tifosi non vogliono perdere Sinisa.

Arb. RAPUANO 5: non sembra proprio all’altezza e per poco il nervosismo del Sassuolo non si trasforma in rissa.

SASSUOLO: Pegolo 5.5; Gazzola 5 (st 25′ Lirola 6), Cannavaro 4.5, Acerbi 5, Peluso 5.5; Sensi 6, Magnanelli 6, Biondini 5; Berardi 5.5 (st 20′ Pellegrini 6), Defrel 7, Politano 5 (st 32′ Iemmello sv). All. Di Francesco 5.

più nuovi più vecchi
Notificami
gix
Utente
gix

Hart 6 ?? almeno un 7 se lo merita

TRAPANO
Utente
TRAPANO

Baselli imponente in mezzo al campo eppure in tanti hanno criticato il mister per il metodo con cui aveva spronato il ragazzo … ha avuto ragione lui

Forzatoro55
Utente
Forzatoro55

La difesa quest’anno ha preso 66 gol…quarta peggiore di tutto il campionato…ma il boss (olo) qualche tempo fa ha detto che siamo apppposto così….mah…mi auguro scherzasse…non avessimo avuto un attacco di livello avremmo fatto fatica a salvarci. Cairetto e Petrachi riflettete….

Vegeta
Utente
Vegeta

È vero l’attacco l’ha scelto la divina provvidenza…

gix
Utente
gix

concordo