Il Toro si butta via nei minuti finali: difesa in balia del Verona, due punti persi. Le pagelle di Torino-Verona

SIRIGU 6: non è chiamato a fare parate difficili ma un brivido lo concede, quando al 20′ del secondo tempo controlla male un retropassaggio di Ansaldi e per poco Pazzini non ne approfitta. Poche colpe nel finale da incubo

DE SILVESTRI 6: uno scontro al quarto d’ora lo mette ko, resta in campo fino al 20′ ma senza più riuscire nemmeno ad inseguire gli avversari (st 20′ ANSALDI 6.5: confeziona l’assist per Falque, soprattutto nel primo tempo il Toro crea pericoli solo dalla sua parte)

LYANCO 6.5: dimostra di non essere diventato titolare per caso. In difesa concede pochissimo e fa la differenza: ha carisma da vendere. Peccato che nel finale l’intera difesa dorma sul primo gol del Verona.

N’KOULOU 5.5: qualche sbavatura rispetto al compagno di reparto,nel finale ha grosse colpe nel gol di Kean, che apre la rimonta gialloblù.

MOLINARO 5: spinge pochissimo, impegnato più a tenere a bada Cerci. Pesa come un macigno il fallo di mano che consente al Verona di pareggiare a tempo scaduto.

VALDIFIORI 6.5: sarà anche un sistema di gioco non congeniale alle sue caratteristiche, ma con mezzo centrocampo ai box gioca senza dare l’impressione di essere solo un rincalzo, seppur di lusso.

RINCON 6.5: si lascia alle spalle il derby con una partita giocata con una intensità completamente diversa rispetto a quella vista allo Stadium. Assolutamente tartassato dagli interventi avversari è spesso poco tutelato.

FALQUE 6.5: gol pesante quello dello spagnolo, dopo la mezz’ora soporifera dei granata. Non gioca la sua gara più brillante, ma ha il merito di sbloccarla (st 33′ GUSTAFSON 5.5: entra e sbaglia palloni su palloni).

LJAJIC 6: da lui ci si aspetta sempre la giocata risolutoria, che però oggi non arriva. Nel finale, col Toro completamente nel pallone dopo il 2-2 del Verona, non mostra di avere la lucidità giusta per colpire il Verona.

NIANG 6.5: si è sbloccato, e per il Toro è una grande notizia. Alla quinta consecutiva da titolare segna il primo gol con la maglia granata. Basta questo per uscire tra gli applausi (st 26′ BOYE’ 5.5: entra ma non incide, come già capitato altre volte)

BELOTTI 6: un infortunio che preoccupa, il suo. Lascia la squadra in dieci ma ancora avanti 2-0. La botta al ginocchio subita nel primo tempo ne condiziona la resa nel secondo tempo: qualche occasione ma stavolta nessun gol.

All. MIHAJLOVIC 5: la reazione dopo il derby non arriva, perché fino al 90′ a salvarsi era solo il risultato. Nonostante un Belotti non in perfette condizioni si gioca troppo presto il cambio e dà forse l’impressione – sostituendo sia Niang che Falque – che la partita sia finita. Non è così, ed è un grave errore.

Arb. GAVILLUCCI 5: troppi gli interventi irregolari consentiti, lo aiuta il Var, che gli permette di convalidare il gol di Kean e di assegnare un rigore. In entrambi i casi aveva visto male.

VERONA (4-3-3): Nicolas 5.5; Caceres 6.5 (pt 1′ Hertaux 6), Caracciolo 5.5, Ferrari 6, Fares 6; Romulo 6 (pt 31′ Valoti 6), Zuculini 5, Bessa 6; Cerci 6.5, Kean 7, Verde 6 (st 14′ Pazzini 7).A disp. Coppola, Silvestri, Souprayen, Fossati, Laner, Zaccagni, Bearzotti, Lee, Buchel. All. Pecchia 6.


70 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mimmosb
mimmosb (@mimmosb)
4 anni fa

Una partita assurda. Finora non ho mai mosso critiche alla squadra ed all’allenatore, ma da ieri si è superato il segno. Molinaro: ma come fa uno come lui a giocare in serie A? Una sciagura ambulante, dovuta alla scarsa intelligenza calcistica, all’età e ai limiti evidentissimi della sua tecnica. Al… Leggi il resto »

Hic sunt leones 1961
Hic sunt leones 1961 (@io-del-1961)
4 anni fa
Reply to  mimmosb

grande e solida disamina. Bravissimo. Aggiungerei, come ogni anno andiamo avanti galletti fino al derby, poi ci massacrano e ne patiamo per due otre mesi… anche questa volta e’ cosi’

Torocuore
Torocuore (@torocuore)
4 anni fa

Possiamo chiedere, come tifosi, che la Società intervenga nei confronti del proprio “dipendente” Molinaro per chiarire quel fallo di mano in area a tempo scaduto?

tajarin
tajarin (@tajarin)
4 anni fa

Va bene tutto ma basta con questa ridicola presa per il culo dell’europa. Questa è una squadretta da centro classifica e nulla più. Sinisa ha fallito. Punto.

Torino-Verona, Cerci: “Ho il Toro nel cuore, pari del Verona meritato” – VIDEO

Torino-Verona 2-2: Mihajlovic: “Partita assurda e incredibile”