Roma-Torino, le pagelle della partita dell'Olimpico

Le pagelle di Roma-Torino

di Andrea Piva - 19 Febbraio 2017

Se la difesa soffre l’attacco non punge: Belotti non incide, per Ljajic è di nuovo notte fonda

nostro inviato a Roma

HART 5,5: potrebbe fare qualcosa in più almeno sul gol di Salah, l’egiziano riesce invece a beffarlo sul suo palo. E sul suo palo subisce anche il gol del 4-1 di Nainggolan. Non ha invece particolari colpe sulle altre due reti subite.

ZAPPACOSTA 5: dopo una lunga serie di buone prestazioni, questa sera anche lui, come molti suoi compagni, è autore di una prestazione insufficiente. La sua prestazione è caratterizzata da molti più errori rispetto a quanto ci ha abituati.

DE SILVESTRI 6: i problemi fisici di Ajeti costringono Mihajlovic a schierare De Silvestri nell’inedita posizione di difensore centrale. Il numero 29, pur non essendo nel suo ruolo naturale riesce comunque a guadagnare la sufficienza grazie ad una prestazione determinata.

MORETTI 5,5: prova con la sua esperienza ad arginare gli attaccanti avversari, non sempre però ci riesce. Anche per lui un passo indietro rispetto alle prestazioni di alto livello dell’ultmo periodo.

BARRECA 5: all’andata aveva stupito tutti riuscendo ad arginare un avversario temibile come Salah. Questa sera, contro l’egiziano, non riesce a replicare la stessa prova e spesso va in difficoltà quando viene puntato dall’attaccante giallorosso.

BENASSI 4,5: non è in un buon periodo di forma, lo dimostra anche questa sera con una prestazione sottotono. Lo si vede in una sola occasione, quando a fine primo tempo avrebbe la possibilità di andare alla conclusione dal centro dell’area di rigore ma si fa chiudere da un difensore avversario. (st 25′ BOYE’ 5,5: entra quando la Roma è già in vantaggio per 3-0, non riesce cambiare il corso della partita).

LUKIC 6: Valdifiori non è ancora al meglio, così anche contro la Roma tocca a Lukic giocare in cabina di regia. Gioca una buona prestazione riuscendo ad essere protagonista di quasi tutte le azioni del Toro e nel primo tempo. Sfiora anche la rete con una bella conclusione dalla distanza, l’unica nota negativa della sua prestazione è sul gol di Dzeko: non dovrebbe lasciar calciare con quella facilità il centravanti giallorosso.

BASELLI 4,5: un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Ha sulla coscienza il gol del 2-0 giallorosso. È lui che dovrebbe andare per lo meno a contrastare Salah dopo il duello aereo tra Dzeko e Barreca, invece arriva nella zona del pallone quado l’egiziano ha già calciato.

FALQUE 5,5: è autore di qualche buono spunto, come il bel passaggio filtrante per Benassi a fine primo tempo. Nel secondo tempo esce tra i fischi dei suoi ex tifosi ma viene salutato con calore da Spalletti. (st 13′ ITURBE 5: gli stimoli per far bene in questa partita, davanti a Spalletti e ai suoi ex tifosi non gli mancano, neanche stasera il paraguaiano riesce però a incidere)

BELOTTI 5: rispetto al solito lo si vede molto di meno, ma le colpe non sono solo sue: non sempre viene servito dai compagni come vorrebbe. Nell’unica volta che riesce ad andare alla conclusione, l’arbitro aveva già fermato il gioco per la sua posizione irregolare.

LJAJIC 4,5: altra prestazione negativa del numero 10 granata. Di lui questa sera si ricordano solamente un paio di passaggi errati e una punizione calciata direttamente in curva. Come Falque, abbandona il campo tra sonori fischi. (st 34′ MAXI LOPEZ 6: gioca la prima partita dopo l’esclusione punitiva, sfrutta al meglio l’occasione segnando il gol del 3-1).

All. MIHAJLOVIC 4: il suo Toro ha abituato i tifosi granata a primi tempi giocati ad alti livelli, questa sera invece la sua squadra si ritrova sotto di due gol dopo appena 17 minuti. Dopo il palo di Salah il Toro prova a reagire ma costruisce troppo poco e alla fine incassa una nuova sconfitta e non riesce a dare continuità al buon risultato di sette giorni fa contro il Pescara.

Arb. GUIDA 6: fa arrabbiare i tifosi della Roma per qualche intervento lasciato correre ma alla fine la sua prestazione è buone e non incide sulla partita. Corretta anche la decisione di non fischiare il rigore al Toro nei primi minuti per il fallo di mano di Emerson in area, la palla è finita sul braccio del brasiliano dopo che aveva sbattuto sulla sua coscia.

30 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
vetusurbs
vetusurbs
3 anni fa

HART 5
ZAPPACOSTA 5
DE SILVESTRI 4: scarso e lentissimo, agilità di un pachiderma
MORETTI 6,5:
BARRECA 5,5:
BENASSI 5,5:
LUKIC 6,5:
BASELLI 5,5:
FALQUE 5,5:
BELOTTI 4,5
LJAJIC 5
All. MIHAJLOVIC 4: per aver schierato De Silvestri e non imposto l’acquisto di un giovane difensore nel mercato di gennaio

MondoToro
MondoToro
3 anni fa

11 baselli. nessun altro commento. budini molli senza spina dorsale.

AT72
AT72
3 anni fa

Di sempre …ultima stagione a empoli a parte la sua è una triste carriera di anonimato nelle serie minori