Le formazioni schierate da Luciano Spalletti e da Walter Mazzarri per Inter-Torino: davanti spazio ancora a Falque, Zaza out

Mica male, esordire a San Siro. Sarà la Scala del Calcio ad accogliere la serata speciale di Roberto Soriano, che al “Meazza” farà il suo esordio dal primo minuto con la maglia del Torino, dopo lo scampolo di gara alla prima contro la Roma. Walter Mazzarri, alla fine, ha scelto il nuovo arrivato per sostituire Daniele Baselli, fermato in settimana da una distorsione al ginocchio. A farne le spese sarà Alex Berenguer, titolare contro i giallorossi e oggi in panchina, sostituito sulla corsia mancina da Ansaldi. Confermate tutte le indiscrezioni, dunque: il centrocampista ex Villareal agirà sulla mezzala, al fianco di Rincon e Meité. Recuperati tanto Izzo quanto De Silvestri, entrambi titolari: il centrale campano comporrà, con Nkoulou e Moretti, la retroguardia già vista all’esordio in campionato.

Inter-Torino, Mazzarri con Falque-Belotti. 3-4-2-1 per Spalletti

Nessuna sorpresa nemmeno in attacco. Zaza ancora fuori, e allora spazio nuovamente a Iago Falque, dopo una settimana al centro dei riflettori per alcune dichiarazioni interlocutorie al termine di Torino-Roma. Mazzarri, come annunciato in conferenza stampa, non ha intenzione alcuna di rinunciare al suo numero 14. Sarà lui a far da spalla a Belotti. Qualche sorpresa, invece, nell’Inter. Spalletti ha infatti optato per il 3-4-2-1, dopo l’esordio così e così con il Sassuolo. Largo a Skriniar, in trio con De Vrij e D’Ambrosio al centro della difesa. Nella zona nevralgica agiranno Vecino e Brozovic, mentre Vrsaljko e Asamoah giostreranno sulle corsie Davanti sono Perisic e Politano i prescelti per rifinire alle spalle di Icardi. Panchina per Keita e Lautaro Martinez.

Inter-Torino, le formazioni ufficiali

Inter (3-4-2-1): Handanovic; Skriniar, De Vrij, D’Ambrosio; Vrsaljko, Vecino, Brozovic, Asamoah; Politano, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, L. Martinez, Miranda, Dalbert, B. Valero, Candreva, Gagliardini, Nainggolan, Karamoh, Keita. Allenatore: Spalletti

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Soriano, Ansaldi; Falque, Belotti. A disposizione: Ichazo, Rosati, Aina, Bremer, Djidji, Berenguer, Lukic, Edera, Ljajic, Zaza. Allenatore: Mazzarri

 

 


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
2 anni fa

Moretti di nuovo titolare vedo che i nuovi arrivi in difesa godono della totale fiducia del tecnico.

Bischero
Bischero
2 anni fa
Reply to  mas63simo

Perché? Bremer é la riserva di izzo. Djidji di nkoulou. Gioca moretti che fra l altro é la riserva di lyanco a ragione direi. A San Siro non mi sembra il caso di fare esperimenti. E se tu fossi seduto la sulla panca del toro non lo faresti nemmeno tu.

mas63simo
mas63simo
2 anni fa
Reply to  Bischero

Consolati…Se io fossi l allenatore del Toro parecchi di questi giocatori non sarebbero proprio arrivati .

Inter, Perisic e Skriniar per Spalletti. Nainggolan non al meglio

Inter-Torino, la moviola: dubbia la punizione del momentaneo 2-0