Le ultime dal “Grande Torino”: Mazzarri sceglie Soriano, Berenguer in panchina

di Francesco Vittonetto - 10 Novembre 2018

Le formazioni ufficiali di Torino-Parma / Mazzarri sostituisce lo squalificato Meité con Soriano. In attacco confermati Falque e Belotti

Sorprese poche, attesa tanta. A un’ora o poco meno al fischio d’inizio di Torino-Parma è tempo di formazioni ufficiali. Mazzarri va sul sicuro, sceglie Soriano al posto di Meité – e non Berenguer, che parte dalla panchina – e conferma gli altri dieci che hanno battuto la Samp a Marassi. Dunque ancora panchina per Simone Zaza, ma WM lo aveva in qualche modo annunciato nella conferenza della vigilia: “La squadra ora ha trovato equilibrio”, intaccarlo sarebbe rischioso. Meglio puntare ancora su Falque e Belotti in attacco, dunque, con Soriano come co-protagonista.

Torino-Parma, le ultime dal campo: Mazzarri si affida ancora a Djidji

In mediana diga Rincon-Baselli, poi De Silvestri e Ola Aina sulle corsie laterali. In difesa, davanti al fresco di convocazione Salvatore Sirigu, giostreranno Nkoulou e Izzo al fianco del confermatissimo Djidji. Qualche novità per D’Aversa, invece: Inglese come previsto parte dal primo minuto, a comporre il tridente con Gervinho e la novità Biabiany, ma in campo trova spazio anche Grassi, non al meglio della condizione. L’ex Napoli affiancherà Scozzarella e Barillà a centrocampo. Dietro ci sarà Bastoni in coppia con Bruno Alves, davanti a Sepe.

Torino-Parma: le formazioni ufficiali

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkouolou, Djidji; De Silvestri, Rincon, Baselli, Aina; Falque, Soriano; Belotti. A disp. Ichazo, Rosati, Moretti, Bremer, Ansaldi, Berenguer, Lukic, Edera, Parigini, Zaza, Damascan. All. Mazzarri

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Scozzarella, Grassi, Barillà; Biabiany, Inglese, Gervinho. A disp. Frattali, Bagheria, Gobbi, Gazzola, Deiola, Siligardi, Ciciretti, Rigoni, Di Gaudio, Da Cruz, Ceravolo, Sprocati. All. D’Aversa

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Partita da vincere, facile.
In casa contro una neopromossa a cui mancano 4 giocatori, a parte Meité il Torino è al completo e c’è ottimismo.
Non ci deve essere partita.

Orgogliogranata
Utente
Orgogliogranata

Si si una passeggiata se vinciamo con meno di 7 gol di scarto non tifo più sti 4 scarponi e tifo gobbi che sono fortissimi e vincono tutto da 7 anni.

gix
Utente
gix

partita da vincere ma non facile,speriamo il terreno sia in buone condizioni,con il campo pesante la fisicità di Meitè ci sarebbe stata utile,vediamo se Soriano riesce a combinare finalmente qualche cosa di buono,SFT